Apple Pay, il servizio di pagamento mobile, lanciato dalla stessa Apple, è in arrivo in Italia, scopriamo prima però, come funziona.

Apple Pay è il servizio di pagamento mobile, che permette pagare in mobilità attraverso il proprio iPhone, Apple Watch, iPad e Macbook con Touchbar. Il pagamento avviene tramite NFC (Near Field Communication), proprio come avviene ora tramite le carte di credito, con la tecnologia CONTACTLESS. Il funzionamento del medesimo servizio è semplicissimo, basterà avvicinare il proprio dispositivo al POS e tramite l’impronta digitale autorizzare il pagamento.

Questo servizio è attualmente disponibile in:

  • Australia
  • Canada
  • Cina
  • Francia
  • Giappone
  • Hong Kong
  • Irlanda
  • Nuova Zelanda
  • Regno Unito
  • Russia
  • Singapore
  • Spagna
  • Stati Uniti
  • Svizzera

Apple sulla sua pagina, ha dichiarato ufficialmente la disponibilità di Apple Pay in Italia, con carte Visa e MastarCard. Anche alcune banche hanno aderito ad Apple Pay, quali Unicredit, Boon e Carrefour Banca.

Per maggiori informazioni vi rimando alla pagina ufficiale sul sito Apple.