Continua l’evento di Apple a Cupertino, dove sono stati svelati i nuovi iPhone e anche il nuovo Apple Watch, che non cambierà nome, ma aggiungerà un “series 2” per far capire che si parla del nuovo modello.

id530844

Le differenze di design non sono molto marcate, infatti si riprende il design del modello precedente, sono stati solo smussati leggermente i bordi, che sono quindi meno arrotondati. Quindi niente schermo circolare per Apple Watch, forse a Cupertino lo reputano meno funzionale, sta di fatto che anche questo watch ha forma rettangolare.

Grande attenzione è stata poi data all’impermeabilità, infatti questo nuovo Apple Watch è resistente all’acqua, in fase di presentazione è stato detto che può resistere fino a ben 50 metri in immersione. Sicuramente l’impermeabilità è una feature importante, visto che ora si può monitorare anche il nuoto.

Tra le novità c’è pure il display, che ora raggiunge i 1000 nits di luminosità, cosi da essere sempre visibile sotto la luce del sole. Apple ha pure implementato il GPS su questa nuova versione di Watch, così da permettere agli sviluppatori di fare nuove app con l’utilizzo di questa tecnologia, utile per esempio per le escursioni, o per avere informazioni sul posto in cui ci si trova.

id530840

Tra le nuove app ci si è soffermati, anche molto e non poteva essere altrimenti, su Pokèmon Go, infatti ci sarà un app sull’Apple Watch che ci permetterà di cercare i Pokèmon nelle vicinanze senza restare con lo smartphone sempre in mano. Grazie al GPS integrato nell’orologio non sarà necessario usare quello del nostro terminale, cosi da risparmiare batteria.

L’Apple Watch series 2 sarà disponibile con 5 diversi cinturini a partire dal 16 settembre ad un prezzo di 369$. Ci sarà anche una variante Hermes con cinturini in pelle e una Nike, più sportiva e più focalizzata sulla corsa e l’attività fisica.

id530861

Il sistema presente su questo nuovo Watch è ovviamente il WatchOS 3, rilasciato in beta nei mesi scorsi. Quindi questo Apple Watch è ovviamente interessante, come la vecchia serie, che però resterà in commercio. Sembra che Apple abbia fatto un upgrade del vecchio Watch, e non proprio un nuovo terminale.

Questa cosa la testimonia non solo il nome, ma anche il design. Sembra solo che l’azienda di Cupertino abbia rinnovato e messo nuove feature su un dispositivo che già era ottimo di suo, addirittura, parola della stessa Apple, è l’orologio più venduto dopo i Rolex.

Ora la presentazione continua con gli iPhone 7, ma non perdetevi il LIVE BLOG qui su Viktec, dove analizzeremo tutte le funzionalità e tutte i pro e i contro dei nuovi iPhone e, ovviamente, anche di Apple Watch series 2.