Con i progressi della tecnologia bluetooth la qualità audio senza fili è sicuramente notevolmente migliorata, cosa che ha favorito la diffusione degli auricolari e delle cuffie bluetooth, che ormai sostituiscono al meglio le cuffie tradizionali.

Soprattutto nell’ambito sportivo poter avere degli auricolari con un ottima qualità audio senza necessità di un filo è sicuramente un elemento importante, in quanto non si deve fare i conti con un filo fastidioso per esempio durante una corsa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questi auricolari bluetooth EasyAcc EP2 sono sicuramente la scelta giusta se avete delle esigenze sportive, o anche solo per avere degli auricolari molto più portatili di una classica cuffia molto più ingombrante. La qualità di questi auricolari si nota già dalla confezione, molto curata con questo cartone riciclato, e quanto si estraggono gli auricolari veri e propri si ha la conferma dell’ottima qualità costruttiva del prodotto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella confezione troviamo anche un manuale di istruzioni che ci spiega come associare gli auricolari ad uno o più dispositivi, anche contemporaneamente, un cavo micro-USB per la ricarica e moltissimi gommini per adattarsi a qualsiasi padiglione auricolare, oltre al gommino che si aggancia al centro del cavo per regolarlo a piacimento.

Come già detto, la qualità costruttiva degli auricolari è buona, il corpo degli auricolari è formato da una piccola pillola dove, solo in quella destra, è situato un piccolo LED che si illumina di blu quando gli auricolari sono accesi e associati, di blu e rosso quando si fa partire una associazione ad un terminale. Sempre sul corpo dell’auricolare destro è situato anche uno sportellino che copre la mirco-USB per la ricarica della batteria da 90 mAh, che permette di coprire tutte e 7 ore di riproduzione continua dichiarate della casa. Sul filo, infine, vicino all’auricolare destro, è situata una isola, sempre a forma di pillola, dove sono situati il pulsate per alzare il volume, o andare avanti nelle tracce, quello per abbassare il volume, o per tornare alla traccia precedente, e il pulsate centrale che serve per accendere o spegnere gli auricolari e, se premuto a lungo, consente di far partire l’associazione con un terminale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’associazione di un device a questi auricolari è molto semplice, infatti basta accenderli, una voce guida dirà: “power on” per farci capire che sono accesi, e continuare a tenere premuto il pulsante centrare fino a quando la voce non dirà: “pairing”, a quel punto basta andare sul device e selezionare : “EasyAcc EP2” e avverrà l’associazione, confermata anche dalla voce guida che dirà: “phone one connected”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quindi questi EasyAcc EP2 sono facili da usare, ma anche comodi, in quanto l’arco di gomma situato sugli due auricolari è molto utile per tenere ferme le cuffie durante una corsa. Inoltre questi auricolari hanno un ottima potenza sonora, si parla di 116 db, con buoni alti e bassi corposi, sempre in relazione alle dimensioni molto contenute. Il volume è veramente alto, non lo metterete mai al massimo se non volete danni alle orecchie.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per tirare le conclusioni, queste cuffie mi sono davvero piaciute, per fare sport sono molto indicate, la costruzione è ottima e la qualità audio è molto alta. Un difetto però lo ho riscontrato, mettendo lo smartphone con una fascia al braccio sinistro, la connessione era instabile e saltava spesso, problema risolto spostando la fascia con lo smartphone sul braccio destro, non so se sia un problema del mio telefono o del chip bluetooth degli auricolari, però non ho riscontrato altri problemi di sorta.

 

Al netto di queste ultime affermazioni posso consigliare altamente queste cuffie a chi vuole un paio di auricolari per lo sport, o solamente ha esigenze di portabilità e di lunga durata della batteria.

Vi invito a guardare la nostra video prova, postata qui sotto, per maggiori informazioni su questi auricolari EasyAcc EP2 che potete acquistare su Amazon a 29€ da questo link.