Dalla Cina ormai arrivano sempre più smartphone, dalle marche più variegate, sconosciute al più del popolo europeo non “tecnomaniaco”.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Stavolta tocca al produttore cinese Gionee che presenta ufficialmente un nuovo Android entry-level, il P5 Mini
Il nuovo smartphone della casa cinese è pensato più per i mercati emergenti africani, ma probabilmente arriverà anche in Asia, anche se ancora prezzo e disponibilità non sono noti.

Ecco le caratteristiche tecniche del nuovo P5 mini:
  • Display: 4.5″ IPS 853x480pixel
  • Processore: Mediatek MT6580M quad-core 1.3 GHz
  • RAM: 1 GB
  • Memoria interna: 8 GB (espandibile tramite microSD)
  • Fotocamere; posteriore da 5 megapixel, anteriore da 2 megapixel
  • Batteria: 1800 mAh
  • Connettività: Bluetooth, Wi-Fi e GPS
  • Supporto dual-SIM
  • Dimensioni e peso: 132 x 66 x 9.1 millimetri, 153 grammi
  • Android 5.0 Lollipop


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

I primi esemplari verrano venduti in Nigeria, per poi espandersi anche in altri paesi dell’Africa, come già detto, e probabilmente anche dell’Asia.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Nel nostro paese quasi sicuramente non lo vedremo mai, anche per le caratteristiche tecniche ormai arcaiche per il nostro mercato, che con l’avvento di varie marche, Wiko su tutte, ha alzato l’asticella per gli smartphone low-cost, che ormai presentano caratteristiche quasi “top”.