Ogni 1 Aprile Google ne approfitta per prendere in giro i suoi utenti, ma pare che quest’anno sia più difficile del solito siccome lo scherzo, o meglio, il dispositivo che quelli di Mountain View avevano in mente è stato svelato.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Infatti su alcune applicazioni del Play Store è comparsa la recensione di Alex Scott, un astronauta del futuro che viene dal 2029, inoltre, anche sul pannello di sviluppo di Google è presente una sezione dedicata a questo scherzo chiamata “Recensione dallo spazio” dove al suo interno possiamo trovare diverse informazioni riguardo le condizioni fisiche dell’ambiente oltre ad un commento pubblicato dallo stesso Alex ed anche il dispositivo da cui è stato pubblicato, un Nexus Space che è parte integrante dello scherzo.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Nexus Space è un tablet (ovviamente non reale) con uno schermo da 7,2″, processore con architettura a 128 bit e Android Marshmallow.

 
 La cosa che lascia più di stucco è il fatto che molti anni dopo Google riproponga ancora Marshmallow come versione di Android, insomma, una politica di aggiornamento che anche negli scherzi viene replicata.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Google ci “trollerà” lo stesso o per quest’anno è saltato tutto? Lo scopriremo solo il 1 Aprile!