HTC 10 presentato ufficialmente: in Italia costerà 799€

0

Dopo tanti rumors e tante informazioni trapelate online, HTC ha annunciato ufficialmente il suo HTC 10, quello che dovrebbe essere il device del rilancio per la casa taiwanese che, secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe pronta a lasciare il mercato italiano.

Il video di lancio descrive tutte le innovazioni del nuovo HTC 10, che è stato presentato in quattro varianti di colore, che potete vedere di seguito.

Sul nuovo top di gamma di HTC si sapeva già tutto riguardo le specifiche tecniche, che sono state confermate, infatti il processore è uno Snapdragon 820 e ci sono 4 GB di RAM, come su tutti gli ultimi top di gamma del resto.

Il design non è rivoluzionario per HTC, infatti è composto da un corpo unibody in metallo con una smussatura particolare sui bordi. Sul frontale il vetro ha una curvatura particolare che sembra fondersi con il corpo in metallo, delineando un aspetto più sottile. L’HTC 10 però non è solo bello, è anche resistente, infatti la casa taiwanese ha sottoposto il suo nuovo top di gamma a stress test estremi, da un congelamento fino a -20°C fino a una temperatura di 60°C e oltre 10000 test per liquidi, pieghe, graffi e corrosione.

Una delle novità più importanti di HTC 10 è sicuramente la fotocamera, lo smartphone integra un sensore da 12 Megapixel con tecnologia “Ultrapixel 2”, per catturare più luce possibile, con OIS, autofocus laser e un’apertura focale di f/1.8. La grande novità però sta all’anteriore, non tanto per il sensore che è da 5 Megapixel (dovrebbe essere Ultrapixel) con apertura f/1.8 e flash virtualizzato, ma per lo stabilizzatore ottico anche all’anteriore, che permette di fare “UltraSelfie” come li definisce la stessa HTC. Inoltre la casa taiwanese ha rinnovato l’interfaccia fotocamera, integrando la modalità Pro con opzioni avanzate e la possibilità di salvare immagini in formato RAW.

HTC 10 però ha integrato altre novità interessanti, non solo a livello hardware, ma anche software.
Per primo il comparto audio, gli audiofili hanno amato i precedenti HTC per gli altoparlanti anteriori, che però vengono riprogettati se questo nuovo flagship con l’HTC BoomSound Hi-Fi Edition, composta da un altoparlante inferiore e uno posto anteriormente nella parte alta, che fa anche da capsula auricolare.
L’HTC 10 è certificato Hi-Res audio ed integra un amplificatore per cuffie che offre due volte la potenza di un amplificatore tradizionale, oltre alla possibilità di passare da 16 a 24 bit audio e la conversione audio analogica che garantisce dieci volte meno imperfezioni rispetto ad altri dispositivi presenti sul mercato.

Sempre nel comparto audio HTC ha studiato un nuovo sistema, denominato Personal Audio Profile. Questo nuovo sistema permette di creare un profilo unico in base al proprio udito, regolando le frequenze sonore specifiche per ogni orecchio, consentendo di ascoltare la musica cosi come desiderato dall’artista. Tutto questo sarebbe inutile se non ci fossero cuffie di ottima fattura, infatti HTC integra in confezione nuove cuffie auricolari, caratterizzate da un sottile diaframma da 8µm in polimero aerospaziale e da driver il 70% più grandi.

Le altre caratteristiche di HTC 10, alcune già note, sono un display Super LCD 5 da 5.2″ con risoluzione QHD protetto da un vetro Gorilla Glass, 32/64 GB di memoria integrata espandibile, USB Type-C, batteria da 3000 mAh con Quick Charge 3.0, scanner biometrico frontale e ovviamente tutte le connessioni con anche NFC e Bluetooth 4.2. Le dimensioni de nuovo HTC 10 sono di 145.9 x 71.9 x 3.0/9.0 mm con un peso di 161 grammi.

HTC però ha lavorato anche a livello software, infatti ha integrato una tecnologia denominata Boost+, pensata per rendere il telefono più veloce, gestendo in modo più efficace le applicazioni e migliorando la sicurezza. Il nuovo sistema integra anche un boost intelligente che ottimizza automaticamente la memoria, un booster per il gaming, che evita il drenaggio elevato della batteria durante il gioco e un sistema PowerBotics, che rileva automaticamente e chiude la applicazioni che utilizzano troppa energia, migliorando la durata della batteria del 30% consentendo, almeno a quanto dichiara la casa, di fare 2 giorni di carica. Il Boost+, però, non ottimizza solo le prestazioni, facilitando il lancio delle applicazioni, ma aggiunge la funzione App Lock che migliora il livello di sicurezza, consentendo di bloccare qualsiasi applicazione, e la funzione App Manager, che corregge una applicazione in caso non si comporti come dovrebbe.

Inoltre HTC ha lavorato molto sulla parte software anche in fatto di applicazioni, riducendo al minimo i duplicati con le app di Google e le applicazioni pre-caricate e i bloatware. Facendo in questo modo l’HTC 10 è più snello, senza però togliere le possibilità di personalizzazione date dai temi, con HTC Themes che è uno dei più grandi store di temi sul mercato.

Di seguito potete leggere le specifiche tecniche complete:

 
HTC 10 sarà disponibile da aprile 2016 in quattro colorazioni: Carbon Grey, Glacier Silver, Topaz Gold e Camelia Red ad un prezzo di 799€. Di seguito vi postiamo uno dei primi video hads-on del nuovo top di gamma di HTC fatto da Marques Brownlee.
Voi cosa ne pensate di HTC 10? Vi piace?

 

Condividi.

Altro sull'autore

Salve a tutti, sono Vittorio Russo, il creatore di Viktec.net Appassionato di tecnologia sin da piccolo. Sono un perito in elettronica e telecomunicazioni. Grandissima passione per smartphone e computer, sia nell'assemblare che nell'aggiustare qualsiasi dispositivo. Mi piace molto conoscere qualsiasi informazione sull'informatica, creando in questo modo il sito Viktec per condividere più informazioni possibili con i miei lettori e con persone che mi seguiranno.