Uno smartwatch di casa Meizu era già nell’aria da tempo, già se ne era parlato qualche tempo fa, ma penso che nessuno avrebbe scommesso che il vero volto di questo Meizu Mix fosse un semplice orologio analogico.

Meizu-Mix-smartwatch_11

Infatti a prima vista questo werable sembra un classico orologio a lancette tanto caro ai pionieri della old school. Questo smartwatch è però, come suggerisce il nome, un Mix tra vecchio e nuovo, infatti all’interno della cassa da 42 x 42 x 12 millimetri si celano elementi smart, come il Bluetooth 4.0, il giroscopio, l’accellerometro, il motorino per la vibrazione, il LED di notifica e una batteria da 270 mAh in grado di garantire un’autonomia di circa 270 giorni.

Meizu-Mix-smartwatch_2

Il design dello smartwatch è il classico degli orologi analogici, con quadrante circolare protetto da un vetro zaffiro e un cinturino che può essere in denim, in pelle o in acciaio. Meizu Mix, grazie ai tanti sensori, è studiato sopratutto per monitorare l’attività fisica e il fitness e per le notifiche grazie alla vibrazione.

Tutti i dati potranno ovviamente essere consultati dall’app dedicata che installeremo sullo smartphone, anche se ci sarà anche un indicatore analogico sull’orologio che ci potrà fornire determinate informazioni.

Meizu-Mix-smartwatch_7

Questo Meizu Mix sarà venduto esclusivamente in Cina e solo tramite una piattaforma di crowdfounding dopo il raggiungimento dei 66.600 euro necessari per far partire la produzione. I costi andranno dai 133 euro per il cinturino denim ai 199 per quello in acciaio, passando per i 173 euro per il cinturino in pelle.