Oukitel, brand di smartphone sicuramente non noto ai meno appassionati di tecnologia è un brand cinese che si occupa della produzione di smartphone.
Per distinguersi dall’ondata di smartphone proveniente dall’oriente ha deciso di creare smartphone puntando più sulla resistenza, come dimostrato da K4000 che è stato sottoposto a molte condizioni estreme e ne è uscito intatto da ognuna; Ma Oukitel non si accontenta e con questo K4000 Pro vuole dimostrare di essere in grado di creare uno smartphone ancora più potente e resistente, vediamo cosa ci attende.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

K4000 Pro è equipaggiato con:

  • Display da 5″ HD (1280 x 720) con una densità di 294 PPI, protetta da un vetro spesso bene 1,1 millimetri;
  • CPU Mediatek MT6735P, un Quad-Core da 1GHz a 64 bit;
  • 2 Gb di RAM;
  • 16 Gb di memoria interna espandibile tramite Micro-SD;
  • Fotocamera posteriore 8 Mp (diventano 13 grazie ad un’interpolazione) con autofocus e doppio Flash-LED;
  • Fotocamera anteriore 2 Mp (diventano 5 grazie ad un’interpolazione);
  • Batteria da 4600 mAh;
  • Sistema operativo Android 5.1 Lollipop, con aggiornamento ad Android 6.0 promesso verso Maggio.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Certo questo smartphone non brilla per caratteristiche tecniche ma, appunto come detto prima, Oukitel punta sulla resistenza e sicuramente sarà un telefono molto resistente (magari sarà come un 3310).
Il telefono inoltre avrà connettività Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.0 e connessione GSM 850/900/1800/1900 MHz (2G), WCDMA 900/2100 MHz (3G) e avrà inoltre connessione 4G LTE.
Mentre sotto l’aspetto dimensioni questo K4000 Pro misura 143 x 70.6 x 11 mm, e un peso di 208.2g sicuramente nè sottile nè leggero ma ripeto che Oukitel punta alla resistenza.
Questo device è già acquistabile presso Tinydeal ad un prezzo di circa 125€.
Che ne dite? Vi interessa un device che punta (quasi) tutto sulla resistenza?