Samsung è ormai da anni una azienda leader nel settore degli smartphone, con gli S7 ha veramente fatto un ulteriore salto di qualità, soprattutto in ambito fotocamera, rinnovandola completamente rispetto a quella di S6, che era già ottima.

Il settore delle fotocamere degli smartphone, però, è in continua evoluzione, ormai le presentazioni degli smartphone fanno leva quasi esclusivamente sulle doti fotografiche del device, lo ha fatto la stessa Samsung, ma anche Huawei che alla presentazione di Londra ha parlato molto della sua nova ottica e della doppia fotocamera.

Samsung, quindi, non vuole fermarsi all’eccellente fotocamera degli S7 e, secondo alcuni rumors, sarebbe già a lavoro su un nuovo sensore da integrare forse su Galaxy Note 6 o, più probabilmente, su Galaxy S8.

A quanto si dice la casa coreana avrebbe in serbo un sensore CMOS 1/1.7″ con apertura diaframmatico f/1.4, contro l’attuale 1/2.5″ degli S7, e una quantità di megapixel ancora non ben definita tra 18 e 24, contro gli attuali 12.

La nuova fotocamera di Samsung potrà quindi catturare ancora più luce di quanto faccia quella di S7, cosi da avere scatti più luminosi e dettagliati anche in situazioni di luce complicate. L’unico lato negativo è che il nuovo sensore richiede più spazio per via della sue maggiori dimensioni.