Giusto ieri Xiaomi ha presentato il nuovo top di gamma 2016, parlo di Mi5, device attesissimo e sempre proprio che abbia fatto molto parlare di sè dopo la presentazione, più che altro per l’incredibile punteggio AnTuTu registrato, ben 142048 punti.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});



Andiamo a vedere cosa aspettarci da questo (pare) incredibile device.

Le caratteristiche di questo nuovo top di gamma Xiaomi sono le seguenti:

  • Display 5.15″ IPS Full-HD (1920 x 1080) con una densità di 428 PPI;
  • CPU Qualcomm Snapdragon 820, Quad-Core 64 Bit (velocità di clock a seconda della versione, 1,8 GHz o 2,15 GHz);
  • GPU Adreno 530;
  • 3 o 4 Gb di RAM LPDDR4;
  • 32, 64 o 128 Gb di memoria interna UFS 2.0;
  • Lettore di impronte digitali;
  • Fotocamera posteriore da 16 Mp con ottica Sony IMX298 dotata di autofocus e doppio Flash-LED;
  • Fotocamera anteriore da 4 Mp, con tecnologia simile agli UltraPixel di HTC (pixel da 2 Micron);
  • Batteria da 3000 mAh con Quick Charge 3.0;
  • Sistema operativo Android 6.0 Marshmallow con firmware MIUI 7.
Sicuramente visto l’incredibile risultato di 142084 punti su AnTuTu non possiamo dire nulla riguardante il connubio Hardware/Software.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Questo device è realizzato in metallo e vetro, mentre per la versione Ceramic Exclusive troviamo addirittura la ceramica al posteriore, il tutto con dimensioni pari a: 144,6 x 69,2 x 7,3 mm per un peso pari a 129 gr. quindi molto leggero.

Non mancano ovviamente connessione Wi-Fi b/g/n/AC Dual-Band e Bluetooth 4.1, non mancano connessione 2G, 3G e 4G LTE Cat. 12 (600 Mbps in download e 150 Mbps in upload).


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Per quanto riguarda la commercializzazione questo Mi5 sarà disponibile in cina sul sito ufficiale Xiaomi a partire dal primo Marzo.
Mentre possiamo richiedere la notifica di disponibilità in magazzino su GearBest alla seguente pagina.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});




Per quanto riguarda invece le versioni disponibili, saranno ben 3:
  • Standard Edition: la versione base, 3 Gb di RAM, 32 Gb di memoria interna e Snapdragon 820 da 1.8 GHz. Prezzo di commercializzazione 1999 Yuan (circa 278€);
  • High Edition: la versione media, sempre 3 Gb di RAM, 64 Gb di memoria interna e Snapdragon 820 da 2.15 GHz. Prezzo di commercializzazione 2299 (circa 320€);
  • Ceramic Edition: Versione top con retro in ceramica, 4 Gb di RAM, 128 Gb di memoria interna e, ovviamente, Snapdragon 820 da 2,15 GHz. Prezzo di commercializzazione pari a 2699 Yuan (circa 376€).
Che dire… Un top di gamma dalle molteplici versioni, così da adattarsi a più tasche possibili, anche se comunque la differenza tra versione base e versione top non è poi così esagerata.
Fatto sta che con meno di 400€ potremo portarci a casa un terminale che non ha nulla da invidiare ai più blasonati, anzi… Sono loro ad invidiargli il punteggio AnTuTu.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Che ne pensi di questo Xiaomi Mi5? A me intriga molto, peccato per quel tasto home stile Galaxy S Advance.