ZUK, fino a questo momento, ha prodotto vari device dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, avvalendosi del CyanogenOS per il mercato internazionale. Ma a quanto pare, l’azienda si sta preparando a fare da sé sul fronte software.

 

 

 

 

 

 

 

 

ZUK Z1 era stato commercializzato con  CyanogeOS, ma in Cina, l’azienda ha voluto utilizzare la propria l’interfaccia ZUI, la quale è presente sui modelli Z2 e Z2 Pro.

E, a quanto pare, ZUK vorrebbe utilizzare l’interfaccia di proprietà propria anche per il mercato internazionale abbandonando il CyanogenOS.

Secondo voi fa bene ZUK a passare con una UI proprietaria anche in Occidente? Fatecelo sapere commentando!