Ecco a voi la nostra recensione di Ghost in the Shell: First Assault

0

Abbiamo avuto modo di avere il pacchetto “vip” di Ghost In The Shell: First Assault, il quale aggiunge alla versione “basica”:

  • accesso anticipato;
  • 2 personaggio bonus;
  • skin esclusiva per Tachikoma e varie armi in più tra cui MPV-5A, M4A1 e L118A-S1B;
  • accesso alla skin di Motoko;
  • 500.000 coupon per l’accesso anticipato;
  • 500.000 coupon alla Open Beta.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Devo dire la verità non conoscevo il gioco e dopo averlo provato per un paio di settimane le mie impressioni sono davvero positive anche se non sono appassionato di anime e manga.
Inizio col farvi vedere il gameplay, dal quale si capisce già quanto questo gioco sia stupendo.

Ghost in the shell: First Assault è un FPS (First Person Shooter) online e free-to-play. Vestiremo i panni dei protagonisti della famosa Sezione 9 (specializzata nella risoluzione di casi e di crimini in relazione all’informatica e alla tecnologia) i quali in base al personaggio sbloccano delle abilità speciali di attacco.

Aggiungi didascalia

First Assault ci permette di utilizzare tutti e 9 i protagonisti del celebre anime, ognuno dei quali ha una speciale abilità di attacco attivabile con il tasto “Q”.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Appena avviamo il gioco, ci viene illustrato un tutorial dove ci vengono spiegate tutte le abilità di ogni personaggio e tutti i comandi…
Per giocare basterà utilizzare la solita combinazione WASD la quale ci permetterà di cambiare la visuale.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Da F1 ad F3, il gioco ci permette di cambiare le armi a nostre disposizione, con il tasto Q come già detto in precedenza si attiva l’abilità speciale del personaggio scelto, infine col tasto E otterremo l’aiuto di un nostro alleato.
L’abbinamento dei giocatori ad una partita è molto veloce e bilanciato, poiché si basa sul rank dei singoli giocatori.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Gira su motore grafico Gamebryo, il quale non sfoggia dettagli particolarmente curati; molto gradevoli sono le texture dei personaggi.
Ho riscontrato un difetto non da niente, infatti all’improvviso si notano dei drastici cali di frame-rate, in grado di dare dei problemi mentre si sta facendo una partita online,

GIUDIZIO FINALE:



Ghost in the Shell: First Assault è un FPS adatto agli appassionati dell’omonimo anime.
Sicuramente non è adatto agli amanti degli sparatutto, tipo Black Ops 3, ma è comunque un gioco interessante.
Essendo un titolo nuovo dovrà essere migliorato con varie patch (per correggere pure quel “bug” che dicevo prima riguardante i cali di FPS) e sarà interessante notare lo sviluppo che farà. 

VOTO FINALE: 
8,5
Condividi.

Altro sull'autore

Salve a tutti, sono Vittorio Russo, il creatore di Viktec.net Appassionato di tecnologia sin da piccolo. Sono un perito in elettronica e telecomunicazioni. Grandissima passione per smartphone e computer, sia nell'assemblare che nell'aggiustare qualsiasi dispositivo. Mi piace molto conoscere qualsiasi informazione sull'informatica, creando in questo modo il sito Viktec per condividere più informazioni possibili con i miei lettori e con persone che mi seguiranno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: