Il mondo della tecnologia ha conosciuto tante innovazioni fondamentali, alcune utili, alcune meno, adesso è il momento della realtà virtuale, la cui utilità ancora non è chiarita del tutto, in quanto siamo solo all’inizio e gli usi che se non possono fare sono moltissimi.

id521904_1

Adesso di visori se ne trovano di tutti i tipi, dal CardBoard di Google ai visori standalone che funzionano senza smartphone. Samsung è stata una delle prime aziende a puntare sulla realtà virtuale, con i suoi Gear VR che però funzionano solo in abbinamento con un device della casa coreana.

id521903_1

Adesso Samsung sarebbe pronta a presentare i successori dei Gear VR, che hanno debuttato due anni fa, il nome in codice dei nuovi visori è Odyssey, per cui Samsung ha registrato due loghi, visibili nell’immagine sovrastante, che sono stati descritti come “virtual reality game headsets” e “virtual reality game software“.

id521902_1

La particolarità di questi VR dovrebbe essere la non dipendenza dallo smartphone, infatti potrebbero funzionare senza il device inserito, come quelli di LG, cosi da aprire ad un pubblico più ampio l’uso della realtà virtuale. Oltre a questo, Odyssey, dovrebbe avere particolari sensori per il rilevamento di gesture e movimenti, cosi da rendere più piacevole l’esperienza utente.

id521901_1

Non si sa altro su questi nuovi visori di Samsung, che però potrebbero essere presentati il 2 agosto a New York nell’evento unpaked di Note 7, come già era stato ipotizzato qualche giorno fa. Ovviamente vi terremo aggiornati su eventuali sviluppi.