Anche se l’uscita di iPhone 7 è avvenuta da poco, gli analisti iniziano già a parlare di iPhone 8, in particolare Timothy Arcuri di Cowen & Co., il quale ipotizza una possibile spesa, preventiva, da parte di Apple, per procurarsi i display OLED, già nel Marzo 2017. Il tutto però, potrebbe costare ad Apple 50 milioni. 

L’OLED, per l’azienda di Cupertino, rappresenterebbe una vera e propria svolta, in quanto gli ultimi top di gamma di Apple, montano, quelli che ormai “sono”, i tanto vecchi, LCD. L’OLED potrebbe notevoli vantaggi, infatti, sappiamo che tale tecnologia permette di realizzare display a colori con la capacità di emettere luce propria, a differenza dei display a cristalli liquidi, i display OLED non richiedono componenti aggiuntivi per essere illuminati (i display a cristalli liquidi vengono illuminati da una fonte di luce esterna), ma producono luce propria. Questo permette di realizzare display molto più sottili e addirittura pieghevoli e che richiedono minori quantità di energia per funzionare. Il tutto porterebbe, non sono vantaggi in termini di consumi, ma anche di spazio. Chissà quale sarà la decisone a riguardo di Apple e se il futuro iPhone monterà un display OLED. 

Restate connessi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here