E ‘ la più piccola fotocamera full-frame in giro.

Sony ha appena annunciato il marchio RX1R II in un piccolo evento a New York City. E ‘la nuova macchina fotografica in linea RX1 della società di fotocamere compatte con sensore full-frame, ed è il primo aggiornamento da quando la RX1R è stata rilasciata nel 2013. E dopo un breve primo sguardo, è ancora più impressionante rispetto ai suoi predecessori.

Il RX1R II è molto piccola, nonostante l’obiettivo “grande” 35 millimetri lente fissa che mette in mostra. Il corpo macchina è di per sé meno grande per le dimensioni rispetto le popolari fotocamere della società, come la RX100, che la rispecchia. La grande differenza tra i due è che l’obiettivo zoom retrattile della RX100 rende davvero la forma adatta per averla in una tasca, mentre per l’ingombrante, lente F2.0 inamovibile sul RX1R II significa che dovrete portare la macchina fotografica su una cinghia o in un sacchetto .

                                         La RX1R II sprigiona la vera potenza di una macchina fotografica

Quello che si ottiene in questa dimensione è una vera e propria potenza di una macchina fotografica. La RX1R II ha un sensore di 42,4 megapixel full-frame CMOS Exmor R. E ‘ retroilluminato, consentendo una gamma ISO di 100-25,600 (espandibile fino a 50-102,400). Sony ha modificato più cose alla struttura del sensore in modo tale che aumenta la velocità di trasmissione dei dati, rendendo questa versione 3,5 volte più veloce rispetto al RX1R originale.

Naturalmente, la velocità di esecuzione è una controversia se non è possibile ottenere lo scatto che stai cercando, e uno dei problemi nella linea RX1 a questo punto è proprio la messa a fuoco automatica. Sony dice che la messa a fuoco automatica di RX1R II è del 30% più veloce.
Altro problema che gli utenti avevano riscontrato con la linea originale era la mancanza del built-in nel mirino elettronico (EVF). Questa volta Sony ha cambiato con la nuova RX1R II che dispone di un pop-up di 2,4 milioni di punti OLED EVF – simile a quello che troviamo sulla Fujifilm X-T1 o la linea Olympus OM-D, o proprio anche sulla RX100 di Sony . Per coronare il tutto, lo schermo LCD da 3 pollici sul retro si inclina perfettamente, problema risolto visto che sui modelli più vecchi non era predisposto.

                              AUTOFOCUS più veloce, un EVF BUILT-IN, e uno schermo INCLINABILE

Ci sono altre modifiche davvero inebrianti sulla nuova RX1R II che soddisferà i più accaniti appassionati di fotografia. Sony ha costruito quello che chiama il “primo filtro del mondo ottico variabile passa-basso”, il che significa che è possibile passare in un attimo dal filtro passa-basso che colpisce la vostra immagine di luce o scurirla completamente. Se si vuole scattare su una maglietta o su un tessuto che potrebbe causare moiré, è possibile attivare il filtro passa-basso e ottimizzare l’immagine a proprio piacimento. Se nel caso si sta girando una scena paesaggio, si può ottenere il pieno dettaglio dal sensore. (La fotocamera può anche riprendere più immagini con diversi livelli di filtro, e si può scegliere dopo averle registrate.) Fino ad ora, telecamere che hanno avuto o non un filtro passa-basso, Sony ha trovato il modo per introdurre un maggiore controllo e di scelta.

Mentre la RX100 di Sony e A7S II hanno la capacità di registrare in 4K, la RX1R II può registrare solo video a 1080p (a 24, 30, o 60 fotogrammi al secondo). Le altre telecamere sono destinate ad essere molto più polivalente, con lenti intercambiabili e zoomabili. Ricordo che la RX1R II è una fotocamera digitale adatta per i fotoreporter, e per questo Sony richiederà un prezzo premium, ovvero costerà $ 3,300 e la potremo trovare nei negozi nel mese di novembre.