Ormai si vede in rete da qualche tempo, ma ora è ufficiale, Xiaomi ha presentato lo Xiaomi Mi Max, un phablet di cui già si sapeva praticamente tutto, tranne il prezzo, che come vedremo è molto interessante.

Lo Xiaomi Mi Max è un phablet dal display molto grande, infatti monta un FullHD IPS da ben 6.44 pollici, che ovviamente aumenta le dimensioni del telefono che arrivano a: 173,1 x 88 x 7.5 millimetri e 203 grammi di peso. Quindi le dimensioni compatte non sono sicuramente il punto forte di questo Mi Max, ma dal nome sicuramente non volevano esserlo, anche se i 7,5 millimetri di spessore potrebbero far recuperare un po’ di usabilità per i terminale.

Sotto la scocca in metallo unibody troviamo o lo Snapdragon 650 di Qualcomm hexa-core o uno Snapdragon 652 octa-core. Le altre dotazioni cambiano in relazione alla versione scelta, quella con lo Snapdragon 650 è fornita di 3 GB di RAM e di 32 GB di memoria interna, mentre per la versione con il 652 si possono avere o 3/64 GB o anche la versione top da 4GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Questo Xiaomi Mi Max monta anche un sensore biometrico sulla parte posteriore della scocca, e una fotocamera posteriore da 16 Megapixel con flash LED a due tonalità e autofocus a riconoscimento di fase, mentre sulla parte anteriore troviamo un sensore da 5 Megapixel con lente grandangolare a 85 gradi.

Ovviamente il device è provvisto di connettività completa, come i 4G LTE il Bluetooth 4.1 e il WiFi 802.11 a/c. Lo smartphone può ospitare anche due SIM sul carrellino dedicato, una micro e una nano, rinunciando però all’espansione di memoria tramite microSD. Inoltre la batteria da 4850 mAh dovrebbe garantire una buona autonomia, dato il grandissimo display.

Come tutti i telefoni di Xiaomi, e cinesi in generale, la parte forte è il prezzo, infatti si parte dalla versione base 3/32 con lo Snapdragon 650 da 200 euro, salendo a 230 euro per la versione intermedia da 3/64 con il 652, fino ad arrivare alla versione top da 4/128 con lo Snapdragon 652 venduta a 270 euro.

Quindi i prezzi sono interessanti per la dotazione dello smartphone, ovviamente se non avete problemi a portarvi dietro un phablet di queste dimensioni. Le colorazioni disponbili per lo Xiaomi Mi Max sono: argento, oro e grigio chiaro, sarà disponibile dal 17 Maggio 2016.

Vi piace questo Mi Max? Lo reputate esagerato?

Articolo precedenteApple spodestata da primo produttore smartphone USA, proprio da Samsung.
Prossimo articoloHonor v8, ecco le specifiche
Salve a tutti, sono Vittorio Russo, il creatore di Viktec.net Appassionato di tecnologia sin da piccolo. Sono un perito in elettronica e telecomunicazioni e iscritto al corso di Informatica Applicata di Urbino. Grandissima passione per smartphone e computer, sia nell'assemblare che nell'aggiustare qualsiasi dispositivo. Mi piace molto conoscere qualsiasi informazione sull'informatica, creando in questo modo il sito Viktec per condividere più informazioni possibili con i miei lettori e con persone che mi seguiranno.
CONDIVIDI