Neanche il tempo di incominciare questo 2016 che già si parla di device con commercializzazione nel prossimo 2017. Sto parlando di Asus Z2 Poseidon, un nuovo device di casa Asus che dai primi render sembra davvero bello esteticamente.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche sono abbastanza “futuristiche” (si parla di Android 7.0 e CPU Intel Pentium 2017).
Andiamo a vedere comunque cosa dicono i leak.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Come si può vedere dalla foto le caratteristiche prossime a equipaggiare questo Asus potrebbero essere:
  • Display 6″ 2K (2560 x 144) con una densità di 490 PPI, il tutto protetto da un (ancora inesistente) Corning Gorilla Glass 5;
  • CPU Intel Pentium 2017;
  • 6 Gb di RAM;
  • 256 Gb di memoria interna;
  • Fotocamera posteriore da 16 Mp con autofocus e doppio Flash-LED;
  • Fotocamera anteriore da 5 Mp con Flash-LED;
  • Batteria da 6000 mAh;
  • Sistema operativo Android 7.0 (anch’esso ancora inesistente) con interfaccia ZenUI.
Queste caratteristiche sono state scritte da un fan Asus che vuole che il prossimo asus abbia caratteristiche ultra top, personalmente reputo che sarà molto difficile che il presunto Z2 Poseidon possa avere queste caratteristiche, ma non si sa mai…


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Oltre alle caratteristiche sopra descritte secondo il “fan” questo device potrebbe anche essere equipaggiato con un doppio sistema di raffreddamento, un accoppiata tra Vent System e Fujitsu Loop Heat Pipe, avrà inoltre una Micro-USB Type C, sarà un dotato di due slot di alloggio SIM (entrambe in formato Micro) e ben 4 speaker frontali, logicamente saranno due sopra e due sotto lo schermo.
Come detto poco sopra è anche ammissibile che questo Z2 Poseidon possa essere realmente nei progetti Asus ma queste caratteristiche tecniche a mio parere sono assolutamente irreali, comunque attenderemo altri leak per vedere cosa realmente ci aspetta.
Sicuramente ci sarà da aspettare non poco dato che questo ipotetico Asus non vedrà la luce prima del 2017.
Che ve ne pare? Sicuramente se fosse realmente così sarebbe davvero molto bello