Dopo essere tornata alla carica con Pro 6 Plus, Meizu sta sviluppando il nuovo top di gamma, il Meizu Pro 7, sperando che non deluda le attese degli appassionati, visto il grande passo in avanti fatto, soprattutto nel design, da Samsung ed LG.

Da un’immagine trapelata sul social cinese Weibo, come di solito avviene per i telefoni cinesi, si vede la parte inferiore dello smartphone e una parte di scocca posteriore, che sembra essere in metallo mantenendo la tradizione di casa Meizu.

Gli elementi importanti che si vedono dalla foto, oltre all’altoparlante inferiore, sono la presenza dell’USB Type-C e anche del jack audio standard da 3.5 mm, che di questi tempi non è scontato, anche se nessuno fino ad ora ha seguito Apple in questa scelta di eliminarlo.

Per le altre caratteristiche, almeno per ora, non ci sono conferme. Da quanto emerso fino ad oggi sembra che il processore che farà girare questo Meizu Pro 7 sarà un MediaTek Helio X30, quindi sembra che l’azienda cinese abbandoni la componentistica di Samsung, accompagnato da 4 o 6 GB di RAM e 64 di memoria interna.

Il display dovrebbe rimanere un AMOLED con una diagonale da 5.2 o 5.5 pollici con risoluzione FullHD, la batteria dovrebbe essere da 3000 mAh e il device dovrebbe uscire già con Android 7.1 Nougat con l’ultima versione della Flyme. La novità più importante dovrebbe essere un display secondario posto sul retro del dispositivo, quindi non come la serie V di LG, che ancora non è ne conferato. Continuate a seguirci per ulteriori sviluppi.