Il mondo degli smartphone, almeno per qualche azienda, non va mai in crisi. Almeno questo è quanto dice il report finanziario del primo trimestre del 2016 pubblicato da Samsung. Infatti, secondo tale resoconto, l’azienda coreana ha ottenuto un risultato operativo di ben 5,7 miliardi di dollari, un valore più alto del 10% rispetto allo stesso periodo del 2015, che ha sorpreso anche gli analisti di mercato.

Qualche giorno fa, infatti, alcune indiscrezioni avevano indicato un risultato operativo previsionale di 5,14 miliardi di dollari, quota che, vedendo i risultati ottenuti, è stata leggermente superata. L’azienda ha registrato n utile operativo di 6.600 miliardi di Won, circa 5.7 miliardi di dollari americani, ovviamente anche per ottenere un tale risultato anche i ricavi di vendita ottenuti da Samsung sono stati positivi, ammontano a 49.000 miliardi di Won, circa 42.3 miliardi di dollari.

Mentre il colosso coreano se la passa decisamente bene, diversa è la situazione finanziaria della concorrente taiwanese HTC, che ha chiuso i mese di marzo con dei risultati finanziari non proprio ottimi. Infatti l’azienda ha ottenuto, nel mese di marzo, ricavi di vendita che ammontano a 127,57 milioni di dollari, registrando un calo del 79.3% rispetto allo stesso periodo del 2015. Anche i ricavi di vendita totali del primo trimestre, pari a 457,2 milioni di dollari, hanno subito un calo del 64.31% rispetto al Q1 del 2015. Chi fa parte del mondo HTC però non si allarma, visto che il prossimo top di gamma di HTC, l’HTC 10, dovrebbe essere lanciato a breve e, si spera, risollevi l’azienda taiwanese, che è da un po’ di anni in crisi.

Adesso basterà aspettare il trimestre successivo per vedere se Samsung sarà ancora in crescita, ma soprattutto se HTC riuscirà a migliorare la sua situazione economico-finanziaria.