L’arrivo di Pokèmon Go ha destabilizzato il mondo informatico negli ultimi tempi, purtroppo però ci sono utenti che ancora non possono catturare Pokèmon in giro per la città, cioè gli utenti Windows, che hanno pure aperto una petizione che ha raccolto oltre 90 mila firme.

maxresdefault

Cosi lo sviluppatore dell’applicazione One Auth, disponibile gratuitamente nello store di Microsoft, ha annunciato tramite un post su Reddit l’inizio dei lavori per la realizzazione di un proprio client che consente di trovare e catturare Pokèmon.

bb2z47glllax

 

L’applicazione, come è visibile nella GIF sovrastante, non supporta la realtà aumentata per il momento, cosa che invece è presente nelle app per iOs e Android, e per ora starebbe utilizzando connessione criptate con i server Niantic che, in futuro, potrebbero non diventare più accessibili anche per questioni legali.

Lo sviluppatore ha perso rassicurato tutti gli utenti Windows phone dichiarando che è comunque interessato al proseguimento del progetto e, se le connessioni con i server rimarranno aperte, rilascerà una versione open source nel mese di Agosto.