Il sistema Chrome OS, che tra poco dovrebbe essere accorpato ad Android per creare Andromeda, sta prendendo sempre più piede tra il pubblico per la sua velocità e semplicità di utilizzo, oltre che per i prezzi contenuti. Adesso Acer, che è una delle aziende che crede di più in questo sistema di Google, ha presentato il Chromebook 15, che può vantare buone caratteristiche ad un prezzo di 199,99 dollari.

acer-chromebook-15-cb5-571-white-front-up-left-angle-start-bar

Ovviamente si parla comunque della fascia bassa del mercato, ma le caratteristiche non sono niente male, infatti troviamo un display da 15,6 pollici HD (1366×768) con tecnologia ComfyView, che elimina i bagliori e i riflessi dell’ambiente circostante, un Intel Celeron N3060 dual-core da 1.6 GHz (ma arriva fino a 2.48GHz con l’Intel Burst Technology) con 2 GB di SDRAM LPDDR3 e la GPU Intel HD Graphics 400.

Queste caratteristiche farebbero decentemente un PC Windows, ma grazie alla leggerezza di Chrome OS questa scheda tecnica promette prestazioni ottime, anche perché parliamo di un sistema basilare, fatto per chi usa il computer per navigare in internet o scrivere testi.

Un plauso non da poco di questo Acer Chromebook 15 è il peso, che è di solo 1,95kg, che per una diagonale di 15,6 pollici è veramente contenuto, il che favorisce la caratteristica principale di questi Chromebook, cioè la portabilità. Purtroppo è assente il touch screen, e ci può stare con un costo cosi contenuto, ma con l’arrivo delle applicazioni Android su Chrome OS può essere considerato un limite non da poco.

acer-chromebook-15

La caratteristica più importante per un notebook di questo genere è, secondo me, l’autonomia e questo Chromebook 15 è ottimo sotto questo punto di vista, in quanto la batteria integrata da 3950 mAh riesce a garantire fino a 12 ore di autonomia. Sono presenti, come si vede dalla foto, anche due ingombranti casse stereo integrate ai lati della tastiera che promettono una buona qualità audio.

Quindi, con un prezzo di 199,99 dollari questo Acer Chromebook 15 è sicuramente da prendere in considerazione se si vuole un notebook leggero e con una grande autonomia, caratteristiche irrinunciabili per chi ha bisogno di usare il computer in mobilità.