Sicuramente gli amici modders e gente che si occupa di “device recover” saprà sicuramente cosa intendo quando parlo di driver ADB & Fastboot. Questi due tipologie di driver da usare rispettivamente a device acceso e in bootloader mode, sono driver che vanno installati sul PC e tramite il prompt dei comandi di windows avremo la possibilità di flashare veri e proprio firmware (piuttosto che partizioni selezionate) sul nostro device, anche se esso in panne, basterà infatti che abbia la modalità bootloader ancora “viva” (quest’ultima è inaccessibile solo in caso di brick veramente veramente pesanti).

Questi driver però per essere installati “ufficialmente” richiedono la suite di programmazione di Android e un successivo download comunque non leggerissimo (dove questi ultimi saranno installati); Oserei dire che per chi ha bisogno di un operazione alla veloce non è la soluzione migliore.

Per fortuna ci viene incontro un utente dalla più grande comunità di modders al mondo… XDA
Grazie all’utente Shimp208 avremo infatti la possibilità di avere i Driver ADB & Fastboot sul nostro PC scaricando un pacchetto d’installazione .exe dal peso di solo 1 Mb.

L’installazione è molto semplice ma non va sottovalutata, ecco quindi la guida passo passo:

  • Scarichiamo il pacchetto da questo link;
  • Avviamo il file .exe appena downloadato;
  • Clicchiamo quindi su Next per 2 volte consecutive;
  • Al momento della scelta del percorso vi consiglio il seguente:  C:\Minimal ADB and Fastboot    (dove C: sta ad indicare la partizione nella quale è presente il sistema sulla quale si vuole installare i driver);
  • Clicchiamo quindi su 3 volte su Next e poi Install.
  • Una volta terminato togliamo la spunta da avvia Minimal ADB and Fastboot.

La procedura di installazione è completata ora per usufruire dei seguenti driver dovrete recarvi nella directory di installazione, nel mio caso C:\Minimal ADB and Fastboot, tenere premuto il tasto shift (quello sopra a ctrl sx) e nel frattempo cliccare il tasto dx del mouse all’interno della cartella, clicchiamo quindi su “Apri una finestra di comando qui” e voilà, ecco la nostra finestra CMD abilitata all’utilizzo dei driver ADB e Fastboot, pronta pronta per riesumare il vostro terminale in panne in quanto tempo? 2 Minuti o poco più, notevole non credete?

A breve un nostro video che ne illustra la procedura completa.

Fonte: XDA