Aptoide è uno store alternativo e gratuito disponibile per tutti i dispositivi Android. Si differenzia con il Google Play Store in quanto, qualsiasi utente può creare la propria repository e renderla disponibile sul market.
Ciascun utente di Aptoide può infatti condividere file con gli altri, creando un suo store personale, dal quale gli altri possono prelevare contenuti. Il nome Aptoide deriva infatti da apt, il gestore dei pacchetti di Debian Linux, che ha un meccanismo di funzionamento in parte affine.

Il market si presenta in maniera molto simile al Play Store, infatti possiamo vedere come siano presenti le news e le varie classifiche inerenti le applicazione e i giochi.

E’ molto utilizzato in quanto è possibile trovare gratuitamente tutte quelle applicazioni che, sullo store ufficiale, è possibile reperire solo a pagamento.
Non è illegale il software in sé e per sé, ma può esserlo l’uso che ne viene fatto. Ed è inutile fingere che il maggiore utilizzo di questo market non stia proprio nella possibilità di scaricare materiale protetto da diritto d’autore.

Download ed Installazione

Per scaricare il market, bisogna prima di tutto abilitare le sorgenti sconosciute tramite le impostazioni di download del vostro telefono. Successivamente basta recarsi sul sito ufficiale ed effettuare il download.

Una volta scaricato, bisogna recarsi nella cartella download del vostro smartphone e cliccare sull’icona di aptoide. A questo punto partirà l’installazione e dopo pochi secondi avrete il market a vostra completa disposizione.

Sicurezza

Un argomento che negli ultimi tempi è stato molto sottovalutato. Essendo uno store libero a tutti e con pochissimi controlli sulle applicazioni caricate, la possibilità di beccare virus è altissima, quindi il nostro consiglio è quello di tenere sempre alta la concentrazione e di controllare tutti i passaggi che si effettuano all’interno del market. Le protezioni di Google Play Protect non sono valide in questo caso, essendo uno store di terze parti.

Aptoide TV

Come per il Play Store, gli sviluppatori di questo favoloso market hanno pensato bene di renderlo disponibile per tutte le televisioni Android e soprattutto per tutti i TV Box.

Non dimentichiamo che c’è anche la possibilità di installarlo anche sulla nostra amatissima Amazon Fire Stick in quanto basata su Android. La procedura per effettuare il download e l’installazione è la medesima.

Articolo precedenteRecensione Tropico 6 : mettiti nei panni di un dittatore
Prossimo articoloRecensione Msi Trident Arctic 3
Salve a tutti, sono Fulvio Siciliano, studente del corso di laurea magistrale in Ingegneria dell'Automazione presso l'Unical, laureato in Ingegneria Elettronica, nella medesima università, appassionato sin da piccolo dell'Elettronica e della tecnologia, riparo telefoni sin da quando avevo 8 anni, in quanto guardavo mio fratello che svolgeva questo mestiere, anch'esso ingegnere elettronico. Spero che quello che vi scrivo e vi dico non vi secchi! :-D
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here