Allinmobile è un azienda emergente nel mondo della telefonia mobile. Questo Asso 64 Plus è il loro modello di punta, il top di gamma che parla italiano. Come facilmente intuibile l’hardware del device viene importato dall’azienda italiana che poi rimodella il tutto a proprio piacimento e soprattutto sviluppa il software interamente in casa. Conscia dei problemi legati alla spavalderia in campo marketing da parte dei cugini Italiani di Stonex, Allinmobile si sta affacciando sul mercato smartphone con la dovuta umiltà senza fare promesse e regalare visioni utopistiche inutili. Ma bando alle chiacchiere passiamo direttamente alla recensione nel dettaglio.

 

FORM FACTOR : VOTO 8

Il device di casa Allinmobile è dotato di finiture che potremmo definire rare su questa fascia di prezzo ( € 309 ). Abbiamo, infatti, dei lati in alluminio bicolore che rendono lo smartphone particolarmente elegante. E’ evidente una notevole cura nei dettagli e nell’assemblaggio. Particolarmente buono il feed dei tasti laterali sia per quanto riguarda il bilanciere del volume e sia per quanto riguarda il tasto power. In ultima analisi bisogna sottolineare anche l’ottima dotazione di accessori fornita inclusa nel prezzo nella confezione di vendita ( due cover, due pellicole, alimentatore e cuffie ). Unica nota dolente forse il sensore biometrico un pò ballerino, ma nulla di troppo importante.

 

DISPLAY : VOTO 8
Ottima la scelta della casa abruzzese di dotare il proprio top di gamma di un collaudato pannello FullHd, poco energivoro ma sicuramente buono in termini di resa grafica. Sappiamo benissimo quanto sia inutile uno schermo 2K con diagonali cosi piccole. L’unità in sè, tralasciando questi dettagli, è perfetta e ne giova l’esperienza d’uso sia per quanto riguarda la semplice consultazione browser e sia per quanto riguarda l’esperienza Gaming. La luminosità dello schermo è abbastanza buona e rende il terminale utilizzabile anche sotto la luce diretta del sole. Buono l’angolo di visione in ogni circostanza.
BATTERIA : VOTO 7.5

Grandissimo lavoro di ottimizzazione da parte del Team tecnico italiano che riesce a far dare il meglio alla batteria di Asso 64 Plus ( 3800 mah ). Si può tranquillamente stressare il device senza preoccuparsi troppo dell’autonomia della batteria che alza bandiera bianca in tarda serata. Con un uso medio ci si fanno tranquillamente due giorni pieni.

HARDWARE : VOTO 8

Nonostante il prezzo non proprio alto Asso 64 plus, oltre ad offrire un parco accessori vasto e ricco, è dotato di un hardware di tutto rispetto. Abbiamo a bordo, infatti, un processore Mediatek Octacore MTK MT6752 64bit 8×1.7GHZ, Gpu MALI T760 MP2 a 695 MHz, 3 GB ram e 16 GB rom. Inoltre Allinmobile ha pensato bene di regalare anche una microsd da 16 GB che non fa mai male. La memoria anche dopo i test dedicati ha risposto molto bene e i dati dei benchmark lo confermano ( test presente nel video ). Ottimo hardware che garantisce prestazioni al top sia in ambito Gaming e sia per un uso meramente professionale.

BROWSER : VOTO 7.5 
Sicuramente il fatto che non ci sia un Browser dedicato e sviluppato dalla casa madre fa perdere punti al device, che però bisgona sottolineare non offre un esperienza web browsing malvagia. Anzi, siamo dinanzi ad un terminale che garantisce un’ottima resa in questo senso ed è davvero piacevole navigare tra le pagine web mediante quest’ultimo. Ovvio che l’ampia diagonale dello schermo giova a tutto ciò rendendo le pagine vivide e piacevoli alla vista. La fluidità è sempre un punto fondamentale e questo Asso 64 Plus sembra averne fatto una propria prerogativa. Infatti la consultazione browser è sempre scorrevole e il touch risponde in ogni occasione in maniera fulminea.

 LA NOSTRA  VIDEO RECENSIONE

 

 
 
 
FOTOCAMERA : VOTO 7

Il sensore dello smartphone in questione è un 13.3 Megapixel targato Sony. Dunque stiamo parlando di un’ottima unità fotografica. Come accadeva per altri device similari, all’inizio, la mia personale paura pregiudizievole era che anche questo Asso 64 Plus fosse vittima della poca ottimizzazione, che poi si tramutasse in parole povere in una pessima esperienza fotografica. Ho dovuto felicemente ricredermi, poichè gli scatti effettuati con la camera posteriore di questo terminale si sono rivelati più che discreti e sicuramente all’altezza dei vari competitor. Sicuramente ha dei margini di miglioramento soprattutto per quanto riguarda la qualità delle foto effettuate in sessioni notturne. Ammirevole e degno di lode il fatto che Allinmobile abbia deciso di montare un Flash led anche nella parte anteriore del terminale. In conclusione comparto fotografico promosso, ma con la speranza che non venga abbandonato e ulteriormente ottimizzato. Ma già da piccole indiscrezioni possiamo anticiparvi che il Team tecnico è al lavoro proprio in questi giorni per migliorare le performance della fotocamera ( che ripeto non sono da bocciare, infatti le foto in diurna sono spettacolari ).

AUDIO : VOTO 5
Purtroppo non supera i nostri test il comparto audio. Lo speaker di sistema a nostro avviso è insufficiente, non per quanto riguarda la mera qualità audio ma per quanto riguarda la potenza. Il suono è sempre pulito e mai gracchiante ma non basta per far guadagnare la sufficienza in questo settore.
AGGIORNAMENTO: Proprio in questi giorni verrà rilasciato un aggiornamento che dovrebbe migliorare sensibilmente le prestazioni dello speaker.
 
 
CONCLUSIONI 
Audio a parte, Asso 64 Plus è un ottimo smartphone che non ha nulla da invidiare a device ben più costosi e blasonati. Sicuramente lo consigliamo a tutti coloro che vogliono uno smartphone prestante ma che non costi troppo. Da non sottovalutare la dotazione accessori molto ricca che vi farà risparmiare altri 30 euro. Siamo certi che sentiremo parlare ancora di questo brand emergente che sta lavorando bene con il giusto spirito e soprattutto vicino ai clienti con il proprio servizio assistenza impeccabile.
link di acquisto del precedente terminale : QUI