Jonney Shih, attuale CEO di ASUS ha recentemente rilasciato un’intervista a TrustedReviews nella quale ha parlato del futuro della società taiwanese.

Il prossimo top di ASUS sarà Zenfone 3 con una possibile futura collaborazione con Google.
In merito al nuovo ASUS Zenfone 3, Shih ha confermato che sarà dotato di una porta USB Type-C, non utilizzata su ASUS Zenfone 2 sia per una questione economica sia per non risultare troppo aggressivi con scelte azzardate che vanno contro gli standard attuali.

 ASUS non ha infatti il potere di influenzare il mercato come può fare un colosso del calibro di Apple, in grado di imporre nuovi standard senza troppi problemi. Negli ultimi mesi si sono moltiplicati rapidamente gli smartphone dotati di porta USB Type-C, a partire dai due dispositivi Nexus presentati da Google il mese scorso.

I tempi sono quindi più maturi per utilizzare questo standard. E proprio su Google, e su una possibile ripresa dei rapporti tra le due società, verte la seconda parte dell’intervista a Jonney Shih. Pur non rilasciando una conferma ufficiale, Shih ha parlato di molti progetti da parte di ASUS e tra questi potrebbe rientrare un nuovo dispositivo Nexus.

 Per il momento siamo ancora nel campo delle pure e semplici speculazioni, per cui sarà necessario attendere ancora qualche mese per poter avere notizie più certe e precise. Quanto successo potrebbe avere uno smartphone Nexus ASUS, visto l’impatto avuto sul mercato da ASUS Zenfone 2?

Aspettiamo i vostri commenti nell’apposito box.

Fonte