BQ ha recentemente presentato Aquaris X5, un device di fascia media (250€) abbastanza intrigante che punta (quasi) tutto sulla parte multimediale.
Andiamo a vedere com’è composto.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Il nuovissimo BQ Aquaris X5 sarà così equipaggiato:

  • Display 5″ Quantum HD (1280 x 720) con una densità di 294 PPI;
  • CPU Qualcomm Snapdragon 412 Quad-core 1.4 GHz;
  • GPU Adreno 306 da 465 MHz;
  • 2 o 3 Gb di RAM;
  • 16 o 32 Gb di memoria interna, espandibili tramite Micro-SD;
  • Fotocamera posteriore da 13 Mp con autofocus e doppio Flash-LED, con ottica Sony IMX214;
  • Fotocamera anteriore da 5Mp con Flash-LED e ottica Samsung 5E2;
  • Batteria da 2900 mAh;
  • Sistema operativo Android 5.1 Lollipop.
  • (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Come detto questo BQ ha caratteristiche tutto sommato interessanti.

Una mossa secondo me azzeccata da parte di BQ è stata commercializzare lo stesso device con le stesse caratteristiche (cambia solo per il fatto che c’è solo la variante da 2Gb di RAM e 16 Gb di memoria interna, comunque espandibili) anche in versione Cyanogen, quindi col noto firmware Cyanogen OS (precisamente alla versione 12.1, sempre Android 5.1); Gli amanti del modding sicuramente non avranno dubbi nell’effettuare la scelta.
Aquaris X5 sarà inoltre dotato di connessione Wi-Fi 802.11 b/g/n e Bluetooth 4.0, oltre ovviamente alle solite connessioni GSM 850/900/1800/1900 Mhz (2G), HSDPA 900/2100 MHz (3G) e anche connessione 4G LTE.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Per quanto riguarda la scocca (che personalmente nel colore in foto mi ricorda molto quella di P8) le dimensioni sono le seguenti: 144,4 x 70,5 x 7,5 mm. Spessore davvero ben curato.
Altra cosa degna di nota è la concentrazione che BQ ha dedicato al comparto audio, infatti ha dotato questo Aquaris X5 di un chip dedicato all’audio, mentre per quanto riguarda a livello software c’è una piccola differenza tra la versione “normale” e la versione Cyanogen: la prima sarà dotata di sistema di equalizzazione Dolby Atmos, mentre per quanto riguarda la seconda versione sopra citata sarà presente la classica equalizzazione Cyanogen ovvero Audio FX.
Per altri dettagli più specifici o per l’acquisto di questo BQ vi lascio direttamente il link alla pagina ufficiale dell’Aquaris X5.
Che ve ne pare di questo Aquaris X5? personalmente essendo uno che guarda molto il lato multimediale dei device mi intriga davvero tanto, soprattutto quel Chip dedicato all’audio…