Abbiamo avuto modo di provare, in versione beta, il famosissimo gioco di simulazione spaziale, Elite Dangerous Horizons, e le nostre impressioni sono veramente molto positive…


Inizio col dire che Elite Dangerous Horizons è il secondo capitolo di Elite Dangerous (uscito nel 2014 per PC).

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

E’ un gioco fantascientifico ambientato nello spazio ed è stato sviluppato da Frontier Developments.
Elite Dangerous Horizons secondo me è il miglior gioco di simulazione spaziale grazie alla sua grafica molto dettagliata e molto realistica…
Ho avuto modo di testare il gioco su un AIO Dell con le seguenti caratteristiche hardware:

  • i7 SkyLake 6700K
  • 16 GB RAM DDR4
  • Nvidia GTX 940

e devo dire la verità, anche se essendo una beta, non ho quasi mai avuto problemi tranne per la prima volta che ho dovuto ripristinare i driver Nvidia ad una versione più vecchia avendo avuto problemi di crash all’inizio.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Il gioco si è sempre mantenuto sui 60 FPS e le animazioni sono sempre risultate belle e fluide.
Vi starete chiedendo…

Ma quindi non ci sono difetti?

Un difetto c’è ed è il prezzo…  infatti sul sito ufficiale costa 29€ (in sconto del 20%)  mentre su Steam è a 27,13€, ed hai accesso al gioco completo più i DLC.  Mentre per chi possiede Elite Dangerous dovrà sborsare altri 39 euro per i DLC.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

GIUDIZIO FINALE:

Elite Dangerous, ovvero il primo capitolo, sommato alla versione beta del capitolo Horizons sta iniziando a diventare un vero e proprio simulatore, con effetti stupendi e grafica dettaglia. Il 2016 sarà cruciale per dare “vita” ad un nuovo capitolo degno di essere chiamato appunto “GIOCO DI SIMULAZIONE SPAZIALE”

Per il momento il mio voto finale è:
6,5