Durante la presentazione di ormai quattro giorni fa, Google si accingeva a rivelare al mondo i nuovi Pixel, ma non solo, infatti durante la presentazione, orfana di Andromeda, sono stati presentati anche nuovi prodotti, tra cui il Google Home, un dispositivo per l’assistenza domestica..

Ovviamente BigG non poteva non entrare in questo mondo di dispositivi per la casa, sempre più affollato, e lo ha fatto a modo suo, con un piccolo oggetto di forma cilindrica che viene attivato tramite i comandi vocali. Infatti si potrà chiedere qualsiasi cosa al Google Home, che vi risponderà alle più svariate richieste, dal far partire la musica ad una traduzione in un’altra lingua.

google-home-google-assistant

In ogni caso, quando uscirà ufficialmente, lo vedremo sicuramente meglio, ma intanto è uscita una lista ufficiale di tutte le applicazioni attualmente supportate da Google Home. Le applicazioni che funzionano tramite controllo vocale sono:

  • Google Play Music
  • YouTube
  • Spotify
  • Pandora
  • TuneIn
  • Google Chromecast
  • Nest Thermostats
  • Philips Hue
  • Samsung SmarThings
  • IF by IFTT
  • Google Calendar e Keeper

Poi sono disponibili, controllate tramite applicazione, con supporto a Chromecast o Google Cast TV. Ovviamente questa è solo una prima lista di app supportate, infatti Google ha dichiarato che in futuro saranno supportate altre app che ancora non sono state rivelate. Vi terremo aggiornati.