L’anno scorso i Google Pixel non hanno fatto molto successo, non perché non avessero specifiche all’altezza, ma, un po’ per il design, un po’ per la mancata diffusione in tutto il mondo, non è stato un grande anno. Quest’anno, ovviamente, Google vuole rifarsi con i Pixel 2, che probabilmente rimarranno sulla linea degli smartphone del momento.

A poche ore dalla presentazione, andiamo a vedere le ultime informazioni che abbiamo su questi nuovi GPhone. Come l’anno scorso, anche quest’anno Google dovrebbe presentare due device, uno più piccolo e uno più grande. La differenza quest’anno non si fermerà al solo polliciaggio dello schermo, infatti la versione XL sarà probabilmente borderless con lo schermo in 18:9, mentre la versione normale manterrà le linee dei “vecchi” smartphone.

Parlando di specifiche, quasi sicuramente sotto la scocca ci sarà lo Snapdragon 835 di Qualcomm per entrambi i device, accompagnato probabilmente da 4 GB di RAM e vari tagli di memoria, non è escluso che ci siano tagli di RAM superiori.

La fotocamera, a quanto si vede dai render, non è doppia ma è unica, dovrebbe però essere dotata di stabilizzatore ottico, anche se non si sa se sarà presente su tutte e due le versioni o solo sulla XL. Potrebbe essere presente anche l’impermeabilità con certificazione IP67, visti i tempi e le dinamiche di mercato è quasi essenziale.

Tornando a parlare del Pixel XL, che probabilmente è il device più interessante, si parla di una batteria da ben 3520 mAh, con un display che sarà probabilmente intorno ai 6 pollici (probabilmente QHD), visto che è borderless. Inoltre potrebbe essere integrata la funzione degli ultimi HTC (che è l’azienda che di fatto produce i Pixel) con cui si può “stringere” il device sui bordi per avviare delle funzioni, in questo caso Google Assistant (che dovrebbe arrivare in Italiano a breve).

La versione normale del Pixel dovrebbe essere più standard, infatti sarà priva del display borderless e avrà una batteria più piccola da 2700 mAh. La notizia buona è che sarà più compatto e con specifiche da top di gamma, cosa rara al giorno d’oggi. Inoltre la risoluzione dovrebbe scendere al FullHD.

In rete si parla di uno spazio Cloud illimitato fino al 2023 per chi acquisterà questi terminali, non solo le foto, ma proprio qualsiasi file potrà essere stivato su Google Drive senza problemi di spazio, un plus non da poco al giorno d’oggi.

Per ultimo parliamo di design e prezzi, come avete potuto vedere dalle immagini sopra (pubblicate dal solito @eveleaks) e dal video, il design non dovrebbe discostarsi troppo dallo scorso anno, il che potrebbe non essere una cosa buona.

I prezzi, invece, saranno abbastanza alti, infatti si parla di un prezzo sopra i 700$ (circa 610 euro) per il Pixel normale, e probabilmente sopra i 900$ (circa 810 euro) per il Pixel XL. Questi prezzi, convertiti in euro, non sarebbero neanche assurdi, ma si sa che nel mercato europeo i prezzi lievitano ulteriormente e probabilmente si avvicineranno a quota 1000. Non resta che aspettare qualche ora per vedere se tutte queste indiscrezioni saranno poi confermate.