Pixel Launcher

Quest’anno più di tutti è l’anno dei dispositivi impermeabili, infatti le maggiori marche sul mercato, come Samsung e Apple, hanno introdotto l’impermeabilità sui loro device, anche se per Samsung non è la prima volta. Ovviamente Google non è voluta essere da meno, infatti sui nuovi Pixel ha introdotto una resistenza all’acqua, anche se molto bassa, infatti i nuovi dispositivi di bigG hanno una certificazione IP53.

pixel-acqua

La sigla IP53 sta a significare che i nuovi Google Pixel sono resistenti non ad immersioni in acqua, bensì a schizzi, pioggia leggera o spruzzi di bassa intensità. Si sa, però, che i telefoni vengono sottoposti a qualsiasi specie di test da parte dei youtubers e questa volta è toccato proprio al piccolo di casa Google, cioè il Pixel.

Lo youtuber Harris Craycraft ha infatti sottoposto il Pixel ad un test di immersione in acqua, che tecnicamente il device non dovrebbe sopportare, in quanto la certificazione che ha avuto non lo prevede. A sorpresa, invece, il nuovo device di Google ha resistito ad un’immersione completa in una bacinella d’acqua per 30 minuti, infatti allo scadere del tempo il device era ancora completamente funzionante, compresi lo speaker audio, il jack per le cuffie e l’USB.

Comunque ci si poteva aspettare un risultato del genere, infatti di norma le certificazioni stanno ad indicare le condizioni minime il cui il device non presenterà danni, il che è anche una sicurezza per l’azienda produttrice, che deve essere sicura che quella certificazione non gli dovrà dare problemi.

In ogni caso, evitate di immergere il vostro Google Pixel in acqua, perché non è una regola scritta il fatto che possa resistere, anche se le probabilità sono molto alte. Ora vi lascio il video per vedere con i vostri occhi la prova sopra citata.