La conferma arriva da Xi Zhao, un dirigente della società cinese, che ha parlato nel corso dell’evento tenutosi oggi a Berlino. Una prima versione beta di Android 6.0 Marshmallow per Honor 7 è infatti attesa entro quattro settimane e potrebbe dare il via ad una serie di aggiornamenti molto più tempestivi rispetto agli ultimi anni.

 Sarà però interessante vedere come Huawei saprà adattare EMUI, la propria interfaccia utente, alla nuova versione del robottino verde senza stravolgerla completamente. Il fatto che il produttore cinese stia pensando di rilasciare così presto un aggiornamento potrebbe far pensare ad una nuova interfaccia meno personalizzata.

 D’altra parte va tenuto in considerazione il fatto che Huawei ha avuto accesso al codice sorgente di Android 6.0 Marshmallow da molto tempo, vista la partnership con Google, per cui potrebbe aver iniziato i lavori di aggiornamento già da alcuni mesi. Non ci resta che attendere alcune settimane per vedere se Honor 7 riceverà realmente la prima beta con la nuova versione di Android.

FONTE