Ormai mancano solo 2 giorni all’avvenimento più importante per ogni appassionato di smartphone, parlo ovviamente del Mobile World Congress, il quale in questo 2016 più che mai sembra avere portato moltissime novità.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Una delle più interessanti è sicuramente il comparto che dovrebbe essere presente su Lg G5 nella quale potremmo inserire vari moduli aggiuntivi.


Andiamo a vedere come si presenta.

Come già è noto oramai da tempo su Lg G5 dovrebbe essere presente un comparto che dovrebbe consentire l’espansione di qualche funzionalità attraverso dei moduli che appunto andranno intercambiati tra di loro.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});







Qua sotto possiamo vedere la composizione di questi moduli, in particolare vediamo rappresentato il presunto modulo della batteria il quale ci da un’idea che come saranno composti gli altri moduli aggiuntivi.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Come vediamo dalla foto sulla scatola si capisce come (già si sapeva) l’accesso allo slot sia posto nella parte inferiore del telefono.




Sicuramente è una feature che potrebbe fare la differenza tra questo e altri top di gamma, anche perchè come abbiamo visto Galaxy S7 (che sarà diretto rivale di questo G5) non ha funzioni particolari, è come era S6, avrà una sola fotocamera e non doppia come su G5 (e forse Huawei P9), non avrà slot particolari, insomma, un device semplice, nulla di rivoluzionale come questo G5.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Non ci resta che attendere il pomeriggio del 21 Febbraio, che possiamo finalmente dire essere alle porte, per scoprire come sarà realmente questo G5 e gli altri device soggetti da tempo di rumors.

Che ne pensi? Ti tornerebbe utile questo slot aggiuntivo?

Articolo precedenteWhatsapp sta dalla parte di Apple per il caso di San Bernardino
Prossimo articoloCAT S60 è il primo smartphone con fotocamera termica
Salve a tutti, sono Vittorio Russo, il creatore di Viktec.net Appassionato di tecnologia sin da piccolo. Sono un perito in elettronica e telecomunicazioni e iscritto al corso di Informatica Applicata di Urbino. Grandissima passione per smartphone e computer, sia nell'assemblare che nell'aggiustare qualsiasi dispositivo. Mi piace molto conoscere qualsiasi informazione sull'informatica, creando in questo modo il sito Viktec per condividere più informazioni possibili con i miei lettori e con persone che mi seguiranno.
CONDIVIDI