In queste ore sul web si è tornato a parlare del nuovo sistema operativo Andromeda ed un possibile ritorno della gamma Nexus. Stephen Hall nel suo account twitter ha pubblicato un post in cui conferma la rinascita della serie Nexus. Il prodotto in questione dovrebbe essere creato in collaborazione con Huawei, avendo in progetto un tablet da 7 pollici con 4GB di RAM.

Focalizzandoci nuovamente su Andromeda, ricordiamo per chi non lo sapesse che il suo scopo è unire Android e Chrome in un solo sistema operativo.
In questi giorni si parla di un suo possibile debutto durante il Q3 dell’anno venturo. Questo sistema operativo dovrebbe essere implementato nel nuovo portatile di Google Pixel 3 che dovrebbe equipaggiare un hardware in grado di reggerlo.

Il suddetto progetto sfocerà in quello che gli analisti hanno definito Chrome OS. Il codename di Pixel 3 sembra essere Bison, il che ci porta a fare delle supposizioni sulle possibile caratteristiche.

  • Processore: m3 o i5
  • RAM: 8/16 GB
  • Memoria interna: 32/128 GB
  • Lettore di impronte digitali
  • USB Type-C
  • Batteria con durata di circa 10 ore
  • 4 microfoni e altoparlanti stereo
  • Display: 12.3 pollici

Infine la tastiera sarà retroilluminata e avrà alcune somiglianze con il Macbook. Il suo prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 799$ ed essere commercializzato nel 2017.

In conclusione abbiamo ancora molto tempo prima del suo lancio sul mercato però nulla vieta una breve anteprima antecedente alla sua uscita.