Le tipologie di cuffie, in commercio, sono davvero tante. Le possiamo trovare in-ear, Bluetooth, auricolari, circumaurali e sovraurali, ma quello che noi andremo a trattare, saranno proprio le cuffie Bluetooth. Quest’ultime si differenziano dalle altre tipologie, proprio per l’assenza di cavi, che le permettono di collegarsi ad uno smartphone, ad una radio.

Le cuffie Bluetooth (o wireless) in commercio sono davvero tante, basti pensare alle nuovissime AirPods di Apple  (le quali vengono vendute ad un prezzo di 179€), o alle Gear Icon X di Samsung (anch’esse vendute a circa 200€), o alle celeberrime Beats. Ma per fortuna molti produttori ci sovvengono in aiuto dagli elevatissimi prezzi che le multinazionali “impongono”.

Essendo io un amante Apple, ma considerando il prezzo delle AirPods davvero elevato, ho trovato la soluzione definitiva e la giusta alternativa nelle cuffie prodotte dall’azienda BellBoy.

 

CONFEZIONE

La confezione si presenta in stile molto elegante e con al di sopra il logo dell’azienda produttrice. Al di dietro invece troviamo raffigurata la parte dei controlli delle cuffie, con la spiegazione di ogni singolo tastino posto e troviamo anche riportate le features delle medesime. Al suo interno, invece, si celano le cuffie, il cavo di ricarica mini-USB/USB e due protezioni di ricambio per le cuffie, un paio lo troviamo già applicato. E’ una semplicissima confezione che cela un grandissimo contenuto.

CUFFIE BELLBOY

Aprendo la confezione a primo impatto troviamo proprio il prodotto che tanto attendevamo. Dico così, perché cuffie wireless, simili alle EarPods e alle AirPods di Apple, in commercio, non ne esistono, se non queste. Come già anticipato sono simili, nella parte in cui trasmettono il suono alle EarPods e AirPods. Le cuffie BellBoy hanno un cavo, che per fortuna di tutti gli utenti, non permettono l’aggrovigliamento delle cuffie. Il music controller presenta 3 tasti, il bilanciere del volume ed il tasto di accensione/spegnimento/sincronizzazione e quest’ultimo permette di poter rispondere anche alle chiamate o rifiutarle. Lo stesso presenta anche un microfono per farsi che le cuffie possano essere utilizzate per tutti gli scopi e per tutti gli utenti. Vicino al microfono troviamo un piccolo led, che serve per la sincronizzazione delle cuffie ad un dispositivo. Infatti la sincronizzazione delle cuffie ad un dispositivo è semplicissima, basta tener premuto il tasto centrale del music controller, fin quando non si accende una cucina verde che lampeggia di continuo, dopodiché non vi basterà far altro che andare sulle impostazione bluetooth del vostro dispositivo e cercare smart BellBoy e cliccarci su per effettuare la connessione, il tutto permesso grazie alla connessione Bluetooth 4.1. Dopo aver effettuato per la prima volta la connessione, il telefono si connetterà in automatico. Tra le features presenti, la più utile è sicuramente la tecnologia della riduzione del rumore e della soppressione dell’eco, per garantire un’ottima qualità del suono in ogni ambiente. La qualità del suono, risulta essere ottima, se pur si tratta di tecnologia wireless, è quasi pari al cavo, difficilmente sgrana, tranne ovviamente se le cuffie vengono tenute distanti dal dispositivo alla quale sono collegate di più di 10 metri. Veniamo però al punto più importati di tutti, la batteria. L’azienda dichiara che la batteria durerà circa 48 ore dalla ricarica e bene, posso assicurarvi che la batteria dura anche un pelino in più di 48 ore.

CONCLUSIONI

Le cuffie Bluetooth BellBoy sono adatte per ogni tipo di esigenza, dallo sportivo a colui che viaggia sempre, grazie alla loro grande autonomia, alla portabilità e grazie all’ottimo suono che riescono a riprodurre, le Bellboy sono la scelta definitiva per colori i quali non possono permettersi le AirPods o che vogliono provare qualcosa di nuovo e di funzionale. Per acquistare le cuffie vi rimando al link di acquisto, cliccando qui. Cosa aspettate? Compratele.