Negli ultimi giorni questo M5 Note è stato un terminale veramente molto soggetto a rumor/leak e quant’altro, dopo tutto sappiamo che Meizu con la serie Note “esce” sempre dei terminali veramente veramente ottimi (vedi M2 e M3 Note).

Questo M5 Note manterrà lo standard qualitativo del marchio?

Andiamo a scoprirlo.

1-6

Partiamo subito dalle specifiche tecniche:

  • Display LTPS 5.5″ Full-HD (1920 x 1080), 401 PPI, protetto da vetro 2.5D;
  • CPU MediaTek Helio P10, Octa-Core 64 Bit a 1.8GHz;
  • GPU Mali T860;
  • 3/4 GB di RAM LPDDR3;
  • 16/32/64 GB di memoria interna (espandibile tramite Micro-SD);
  • Fotocamera posteriore da 13 MP, dotata di PDAF, f/2.2 e Dual Flash-LED;
  • Fotocamera anteriore da 5 MP;
  • Sensore impronte digitali mTouch 2.1;
  • Batteria da 4000 mAh;
  • Sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow con firmware Flyme 6.

Come possiamo vedere le specifiche non si discostano molto da quelle del “vecchioo” M3 Note, troviamo infatti la medesima CPU e display e, se prendiamo in considerazione la versione 3/32, abbiamo anche stesso quantitativo di RAM/storage.

Sappiamo benissimo però che Meizu non è solita creare questo GAP enorme di specifiche tra il predecessore e il successore, però, in un modo o nell’altro, riesce a sfornare sempre terminali ottimi, fluidi e veloci anche per le fasce di prezzo più “basse”.

Per quanto riguarda la scocca è interamente in metallo unibody, batteria non removibile (oramai ben poche lo sono). Una cosa sulla quale Meizu ha fatto (giustamente) menzione è la realizzazione in metallo anche delle parti interne della scocca, caratteristica ardua da trovare negli smartphone.

I colori disponibili dovrebbero essere i seguenti: Blu, grigio, argento e champagne.

Di seguito vi lascio delle foto per verificare l’estetica del design e quanto detto a proposito della scocca interna in metallo.