Da pochi anni a questa parte, i computer stanno diventando sempre più fini e leggeri, mantenendo comunque performance di tutto rispetto e prediligendo quindi la portabilità. Ma dov’è l’inganno?

La doppia faccia della medaglia, soprattutto quando si parla dei dispositivi della tanto amata mela, vuole infatti che a vantaggio di portabilità e comodità, ci sia una riduzione del numero di periferiche che i nostri cari portatili ospitano.

Recensione AUKEY multiport USB-C HUB 1

Ma niente paura, ad ovviare a queste problematiche ci pensano gli HUB multiporte. Quest’oggi è il turno di AUKEY multiport USB-C HUB.

Design e qualità

Il design di AUKEY multiport USB-C HUB rispetta in pieno l’eleganza e la professionalità che fa da stendardo ai portatili apple. La colorazione infatti è identica a quella “argento” dei macbook.

Per quanto riguarda le fattezze, anche in questo caso AUKEY non manca il bersaglio, infatti AUKEY multiport USB-C HUB risulta molto robusto al tatto, e lascia trasparire una sensazione di qualità degli elementi utilizzati.

Funzionalità

AUKEY multiport USB-C HUB ospita un più che sufficiente numero di periferiche, tra le quali possiamo ritrovare: 2 porte USB 3.0, 2 porte USB-C che supportano la connessione col caricatore, 1 porta HDMI, 1 ingresso per scheda SD e 1 ingresso per scheda SD formato micro. Inoltre è presente una luce che indica lo stato di carica quando il computer è collegato. Vi è tuttavia assenza di porte VGA e Display Port.

Recensione AUKEY multiport USB-C HUB 5

Tutto ciò però arriva con qualche pecca, infatti AUKEY multiport USB-C HUB può essere connesso solamente ai computer di casa Apple in quanto dispone di 2 attacchi maschi USB-C posti ad una distanza fissata l’una dall’altra, distanza quindi compatibile solo con macbook.

Per gli utenti Apple quindi potrebbe essere un dispositivo interessante, in quanto provoca pochissimo ingombro in quanto rimane attaccato a lato del computer.

Conclusione

AUKEY multiport USB-C HUB è un dispositivo interessante, costruito con qualità e con un occhio di riguardo all’estetica.

L’unica pecca è che è utilizzabile soltanto nei portatili Apple, sarebbe stato comodo avere una sorta di carrello per aggiustare le distanze tra i due attacchi così da poter consentire al dispositivo di essere utilizzato anche in altri portatili come i nuovi Huawei matebook, i quali quindi non sono compatibili.

RASSEGNA PANORAMICA
Design
9.5
Qualità
9
Funzionalità
9
Prezzo
8
Articolo precedenteRecensione: AUKEY KM-P6 il mouse pad RGB
Prossimo articoloAukey EP-T21 : recensione
Sono studente di informatica applicata all' Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo". Sono appassionato di tecnologia fin da piccolo e mi interesso di cinema, videogiochi e sport.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here