Al giorno d’oggi lo smartphone non può mai rimanere spento, visto che i produttori producono telefoni con una media/scarsa autonomia, ci vengono in aiuto le powerbank, piccoli caricatori portatili che ci consentiranno di caricare il nostro smartphone in mobilità. Uno dei marchi più affermati in questo settore è AUKEY.

Oggi andremo a recensire il modello da 10000mAh.

Confezione

Come Aukey ci ha abituato da sempre, la powerbank è protetta in uno scatolo di cartone marroncino completamente riciclabile. Nella parte superiore troviamo un disegno del prodotto e con la capacità della powerbank.

aukey powerbank

All’interno troveremo:

  • la powerbank
  • un cavo micro-USB
  • una comodissima custodia
  • un talloncino di garanzia valido per 24 mesi
  • un libricino di istruzioni.

powerbank aukey

Materiali ed uso

I materiali sono ottimi, la powerbank è prodotta interamente in plastica rigida di colore nero.

In alto al centro troviamo un indicatore con tre led blu che ci mostrano la carica residua della batteria interna. Sul lato troviamo due porte USB,che escono a 5V ciascuna,  per ricaricare i nostri dispositivi ed una porta micro-USB per ricaricare la batteria interna.

Sul lato opposto troviamo un piccolo pulsante che ci consentirà di accendere o spegnere la powerbank.

Per la ricarica completa della batteria ci vogliono circa 4/5 ore.

Grazie alla tecnologia AiPower, le due porte USB regoleranno automaticamente l’amperaggio d’uscita necessario a ricaricare il nostro smartphone.

Grazie ai suoi 10000mAh, riesce a caricare in modo completo (da 0% a 100%) tre volte un Galaxy S8 ed una volta iPhone 7, oppure due volte un iPad Air 2.

Le dimensioni sono molto ridotte, infatti pesa solamente 180g ed ha delle dimensioni pari a 100 x 62 x 23mm.

Conclusioni

Il rapporto qualità prezzo è ottimo. A questo prezzo non troverete di meglio, ma soprattutto non vi darà la garanzia che vi dà Aukey. Se il prodotto all’improvviso non dovesse funzionare più, AUKEY, consapevole della qualità dei prodotti che produce, offre una garanzia di ben 24 mesi (2 anni) e sostituirà immediatamente il prodotto con un altro funzionante.

Consigliamo vivamente l’acquisto se siete alla ricerca di una powerbank che sia molto leggera e tascabile.

RASSEGNA PANORAMICA
Materiali
8
Portabilità
9
Accessoristica
7.5
Tempo di ricarica della batteria interna
5
Velocità di ricarica dei dispositivi collegati
8
Rapporto qualità-prezzo
10
Articolo precedenteHuawei annuncia Mate 10 Lite in Italia
Prossimo articoloSamsung verso il futuro: chiesto il brevetto per uno smartphone pieghevole
Salve a tutti, sono Luigi Esposito (molti mi chiamano Giggione), amante della tecnologia fin da piccolo, grazie a mio padre che con il suo vecchio PC mi faceva perdere le ore a giocare PinBall o Prato Fiorito (che ricordi..) . Mi piace molto informarmi sulle varie aziende che si occupano di tecnologia, infatti sono al quarto anno di "Sistemi Informativi Aziendali". Spero che vi piaccia il mio lavoro e se doveste avere dei consigli, potrete contattarmi via mail: webmaster@viktec.net Un saluto a tutti e buona permanenza!
CONDIVIDI