Ormai è da qualche tempo che si parla dei nuovi top di gamma di Samsung, cioè i nuovi Galaxy S9 e Galaxy S9 Plus, che verranno presentati alle fine di febbraio a Barcellona, in occasione dell’MWC 2018.

A rompere l’attesa c’è sempre lui, cioè @evleaks, che ci svela con un’immagine in anteprima i nuovi top di gamma della casa coerana. Come ci si aspettava, i due nuovi Samsung non hanno stravolgimenti dal punto di vista estetico, rimane infatti l’infinity display, sembra però che il display sia meno curvo del precedente modello, ovviamente è quello che si vede dalle foto, nella realtà potrebbe essere diverso.

Tra i due device la differenza sostanziale è ovviamente il display, infatti il Samsung Galaxy S9 ha un display da 5.8 pollici, mentre il Galaxy S9 Plus ha una diagonale da 6.2 pollici, entrambi sono ovviamente display SuperAMOLED. Le differenze, però, non si fermeranno al display, infatti probabilmente la variante Plus avrà anche 6 GB di RAM contro i 4 di quella più piccola, e probabilmente sarà l’unica ad avere una doppia camera posteriore.

Le fotocamere saranno probabilmente tutte da 12 megapixel, mentre la frontale sarà da 8 megapixel. La differenza rispetto al modello dell’anno scorso sarà ovviamente il processore, che in Europa sarà probabilmente l’Exynos 9810, mentre negli USA ci sarà lo Snapdragon 845.

Dal render pubblicato da eveleaks si può apprendere anche la data di commercializzazione di questi smartphone, cioè il 16 marzo, il prezzo è ancora da definire, ma sicuramente sarà alto. Ovviamente nei prossimi giorni seguiranno altri render e rumors più approfonditi sui nuovi Samsung Galaxy S9.

Articolo precedenteRecensione Chuwi Surbook Mini
Prossimo articoloCome riapplicare la pasta termica sulla CPU
Sono un ragazzo appassionato di ogni sfaccettatura della tecnologia, che grazie ad un gruppo di fantastici ragazzi č riuscito a realizzare il suo sogno di condividere la sua passione con tutto il mondo di internet, sperando di arrivare al pių grande pubblico possibile. Metto tutto me stesso in quello che faccio, e spero che tutti apprezzino il mio lavoro e quello di tutti i miei amici e collaboratori del sito,
CONDIVIDI