Dopo che è arrivata la notizia ufficiale dello stop definitivo della produzione di Note 7 a causa dei troppi problemi alla batteria che avrebbero peggiorato la situazione, Samsung Italia si espone finalmente sulla vicenda con un comunicato stampa.

Galaxy Note 7

Disponibile sul sito ufficiale di Samsung, il comunicato, invita fortemente ai clienti che ancora avessero il Note 7, di spegnerlo immediatamente e di riconsegnarlo al negozio di provenienza dove, ovviamente, verranno rimborsati dell’interno importo, inoltre, è da poco attivo un numero verde (800 025 520) dedicato ai clienti interessati, dove potranno chiedere informazioni sul rimborso e molto altro. Il nostro paese è il più fortunato dato che proprio nel periodo in cui era stato diramato lo stop delle vendite il dispositivo in questione era in fase di pre-ordine in italia (tranne per qualche eccezione) e attualmente sono poche migliaia le persone che hanno il Note 7, all’incirca meno del 50% dei dispositivi venduti sono stati restituiti, quindi c’è molto lavoro da fare ancora.

Di seguito vi rilasciamo il comunicato integrale, che ripetiamo essere disponibile anche sul sito ufficiale di Samsung:

A tutela della sicurezza dei consumatori, che è da sempre la priorità di Samsung ed elemento fondante del suo impegno, per garantire i più alti standard di affidabilità e qualità, l’azienda ha deciso di interrompere la vendita e la produzione del Galaxy Note7 e il programma di sostituzione di questi dispositivi, invitando i consumatori a spegnere il Galaxy Note7 in proprio possesso e riconsegnarlo al punto vendita presso il quale è stato acquistato.

A livello internazionale, stiamo lavorando con organismi di regolamentazione competenti per investigare i casi recentemente segnalati che coinvolgono esclusivamente il modello Galaxy Note7.

Poiché la sicurezza dei consumatori rimane la nostra massima priorità, Samsung ha chiesto a livello globale a tutti gli operatori telefonici e ai distributori partner, di interrompere le vendite e le sostituzioni dei Galaxy Note7.

Relativamente al mercato italiano, il prodotto non è mai stato ufficialmente messo in commercio, se non attraverso una prima fase di pre-ordine di circa 4.000 unità, di cui consegnate meno della metà. Per agevolare il processo di ritiro del Galaxy Note7, Samsung Electronics Italia ha messo a disposizione alcuni servizi tra cui: servizio di ritiro del prodotto e servizio di assistenza dedicato al numero verde 800 025 520.

A tutti i consumatori, che hanno effettuato il pre-ordine, Samsung Electronics Italia garantisce il rimborso totale e immediato dell’importo versato. Sempre a questi consumatori, verranno inoltre spediti subito dopo la restituzione del Galaxy Note7, i premi promessi in fase di pre-ordine.

Siamo un leader tecnologico responsabile e fortemente impegnato nel far sentire i nostri clienti in ogni istante sicuri, entusiasti e ispirati, mantenendo alta l’eccellenza dei nostri prodotti. Vogliamo dimostrare di essere concretamente vicini ai nostri consumatori italiani e per questo stiamo lavorando ad un programma dedicato per ringraziarli della fiducia che ci stanno dimostrando ” , afferma Carlo Barlocco Presidente di Samsung Electronics Italia.

Parole di grande conforto che sottolineano sicuramente l’importanza dei clienti per Samsung.

E voi cosa ne pensate?Rientrate tra questi soggetti che devono ancora restituire Note 7?