La presentazione del Samsung Galaxy Note 7 è ormai passata, ma le critiche da parte di molti appassionati non si sono ancora fermate. Dentro l’occhio del ciclone sono finiti processore e RAM che a detta di molti non sono all’altezza, essendo praticamente uguali a S7 uscito ormai 6 mesi fa.

Note 7

La critica si è soffermata molto sui “soli” 4 GB di memoria RAM, accompagnati da 64 GB di storage, adesso però Samsung vuole mettere a tacere tutti, infatti sembra che ci sia una versione di Note 7 con 128 GB di spazio interno e i tanto ambiti 6 GB di RAM.

id524948_1

Questo modello, con codice SM-N9300, è stato certificato in Cina dalla TENAA, ma non solo, in quanto la stessa variante di Note 7 è apparsa anche su GeekBench, confermando i 6 GB di memoria RAM.

id524957_1

Quindi adesso i critici non avranno, forse, più di cui parlare, anche se probabilmente questa versione del Galaxy Note 7 verrà commercializzata in mercati selezionati, e difficilmente uno di questi sarà il mercato europeo.

 

Ovviamente lo si potrà comprare sempre da altri paesi, come è avvenuto per Note 5, ma sa poi cosi sicuri che 2 GB di RAM in più facciano cosi la differenza? Qualche volta sono solo per pompare la scheda tecnica, voi che ne pensate?