Dopo la gamma G Flex (e G4) dal vetro curvo, LG sembra aver cambiato idea riguardo l’utilizzo di pannelli ricurvi per i propri top di gamma. Dalle ultime indiscrezioni del quotidiano coreano Chosun Biz infatti, LG G6 non dovrebbe montare un display curvo e non dovrebbe utilizzare nemmeno un corpo interamente metallico con protezione in vetro.

Andiamo a scoprire insieme il perchè.

L’adozione di display curvi comporta, a livello costruttivo, delle limitazioni non da poco conto che frenano molto i produttori di smartphone, soprattutto se questi poi debbano essere montati su dispositivi top di gamma: Non si può scendere a compromessi e la qualità deve essere la migliore possibile.

Riguardo invece alla scocca full metal body, LG sembra aver accantonato l’idea per consentire un risparmio dei costi del processo produttivo.

Altro importante motivo, non da poco conto, che frena LG nell’adozione di display curvi, riguarda la produzione massiccia di pannelli OLED da parte di LG Display per smartwatch Apple e di LG stessa: essendo impegnata in una produzione di massa molto importante, sarà difficile “concentrarsi” nella progettazione e produzione di un nuovo pannello per smartphone.

Inoltre LG Display è già impegnata nella fornitura di display OLED per la prossima generazione di iPhone e non intende rischiare di non riuscire a onorare gli impegni presi. Nel frattempo LG spera che il lancio di LG V20 si riveli un successo, in grado di replicare quello ottenuto da LG V10 e limitare gli effetti del flop di LG G5.

Voi che ne pensate di questa probabile scelta di LG?
Siete pro o contro i pannelli curvi? Io personalmente devo dire che, dopo aver provate Lg G4 per qualche giorno, il lavoro di ottimizzazione era ottimo: Non accentuato come la serie Flex e neanche piatto, una via di mezzo che mi è sembrata veramente ottima.