Domani, finalmente, Xiaomi presenterà il nuovo Mi 5S, smartphone che porterà molte novità sia per Xiaomi sia per il mondo della telefonia in generale. Già se ne è parlato molto, ma oggi sono uscite nuove foto che confermano molte cose, quindi andiamo a vederle.

La prima novità è che il Mi 5S verrà presentato anche in una versione Plus, che è stata confermata anche dal presidente di Xiaomi, che avrà un display da 5.7 pollici, probabilmente curvo e una doppia fotocamera posteriore.

Intanto sui social cinesi continuano a girare foto del nuovo Mi 5S, che non avrà stravolgimenti rispetto alla vecchia versione in fatto di design, inoltre da una di queste foto si vede anche la versione in ceramica nera del nuovo device, che risalta posta vicina a quella normale.

Inoltre, dalla foto qui sopra postata da @KJuma, si può vedere il presunto Xiaomi Mi 5S dal vivo, e da quanto si nota sembra che veramente l’azienda cinese abbia abbandonato il tasto con il lettore di impronte, quindi l’ipotesi del sensore ad ultrasuoni, di Qualcomm, prende sempre più piede e ormai è quasi accertata.

Sempre lo stesso @KJuma, poi, ha pubblicato altre foto in qui si vede un grande cerchio centrale in cui è sicuramente alloggiato il sensore ad ultrasuoni per le impronte. Il cerchio centrale si vede solo in certe foto, quindi sicuramente si illumina in certe situazioni per far capire all’utente dove mettere il dito per sbloccare il terminale.

Le altre immagini ci confermano anche altre feature, come la doppia fotocamera posteriore e lo storage interno che dovrebbe arrivare a 256 GB, che però, se si vede la seconda foto, dovrebbero essere esclusive della versione Plus, ma con Xiaomi non si sa mai..

Per maggiori dettagli sulla commercializzazione dovremmo ovviamente aspettare la presentazione di domani, ma sembra che in alcuni negozi del Jingdong (JD.com) il Mi 5S sia apparso già sotto forma di cartellone pubblicitario, che recita l’arrivo in commercio già dal 29 settembre, cioè appena 2 giorni dopo la presentazione. Sulla versione Plus di Mi 5S non ci sono novità in questo senso, ma sembra che bisognerà attendere il 7 ottobre per vederlo in commercio. Ovviamente si parla sempre di commercializzazione in Cina, vi terremo comunque aggiornati.