I dispositivi di fascia bassa con un grande rapporto qualità-prezzo sono sempre stati i punti di forza delle aziende emergenti cinesi, e questo Xiaomi lo sa bene, infatti è già a lavoro sul suo prossimo base di gamma, il Redmi 4.

Dalle prime informazioni questo prodotto si colloca di diritto nella fascia medio-bassa del mercato, come da tradizione Redmi. La scheda tecnica è ancora approssimativa, infatti si parla di un display curvo 2,5D, probabilmente di 5,5 pollici ma niente è confermato, un processore octa-core da 2GHz, forse un Mediatek Helio P10, con 2 GB di RAM e 16 GB di storage, anche se ancora non è chiaro se ci saranno più tagli di memoria.

id520291_1

Come si può vedere dalle varie foto, la scocca di questo Redmi 4 sarà completamente in metallo, come per il 3, con gli speaker posti inferiormente e il classico sensore di impronte digitali posteriore di casa Xiaomi. L’ottica fotografica sarà soltanto una, a differenza di qualche rumors dei tempi passati, probabilmente l’azienda cinese riserverà la doppia fotocamera per device di fascia superiore.

Ovviamente tutte queste informazioni sono solo rumors, ancora non c’è alcuna informazione sulla disponibilità e sul prezzo che, conoscendo Xiaomi, sarà molto competitivo.