Questo ultimo anno ha segnato un cambiamento nel mondo della telefonia, infatti le più grandi case hanno seguito il solco dello Xiaomi Mi Mix e hanno presentato telefoni borderless, ognuno alla sua maniera. L’ultima è stata Apple, anche se in modo più conservativo rispetto a Samsung e LG, l’unica grande azienda che manca è OnePlus, che sicuramente con il prossimo OnePlus 6 dovrà seguire la strada delle altre grandi.

Questo video concept realizzato da TechConfiguration forse è un po’ eccessivo, anche se probabilmente la strada sarà questa. Lo schermo borderless con un rapporto di 18:9 è uno degli elementi che ci saranno quasi sicuramente, anche perché sennò OnePlus rimarrebbe indietro rispetto alla concorrenza. Anche il 94% di rapporto scocca-display non è esagerato, il che lo rende molto plausibile.

 

Anche la presenza dell’iris scanner è molto probabile, lo hanno inserito le grandi case e penso che OnePlus non si tiri indietro, il sensore di impronte ultrasonico posto sotto la scocca non è così improbabile, perché comunque la tecnologia c’è, ma forse si rischia di introdurre qualcosa che non è ancora pronto per essere usato nell’uso quotidiano di uno smartphone, ma magari questo OnePlus 6 sarà stupirci.

L’elemento che ci sarà al 99,99% sarà la doppia camera posteriore che, a quanto dicono nel video, sarà composta da una camera da 19 megapixel con apertura f/1.7, e l’altra che integrerà o uno zoom 2X o più probabilmente un grandangolo stile LG. Per quanto riguarda il doppio speaker frontale, forse sarà presente ma non penso posto in questo modo sulla scocca, più probabilmente lo speaker sarà posto sotto, per far si che in basso sia tutto display.

Sul logo di OnePlus al posteriore che si illumina in vari colori non c’è nessuna informazione attendibile, forse è solo un’idea di chi ha creato il concept, ma non sarebbe male averlo anche su OP6.  Quello che invece probabilmente integrerà questo nuovo smartphone sarà la ricarica wireless, consentita dal retro che probabilmente diventerà in vetro.

Dove ci sono meno dubbi, forse, è sulla scheda tecnica, quasi sicura la presenza dell’ultimo SoC di Qualcomm, cioè lo Snapdragon 845, e altrettanto probabile sarà la presenza di due tagli di memoria, uno 6/64 GB e uno 8/128 GB. Per quanto riguarda il display sarà un OLED, probabilmente tra i 5.7 e i 6 pollici di diagonale. La batteria starà tra i 3500 e i 3700 mAh.

Anche il prossimo OnePlus 6, dunque, sarà un flagship killer, almeno se tutte queste indiscrezioni saranno confermate. Ovviamente non sbagliare neanche una previsione sarà difficile, ma probabilmente la maggior parte delle cose di cui abbiamo parlato sopra sarà presente sul nuovo top di gamma di OnePlus. Il problema, forse, sarà il prezzo, che sicuramente sarà più alto rispetto al vecchio modello. Continuate a seguirci per ulteriori sviluppi.