Al giorno d’oggi non si deve per forza comprare un top di gamma per avere buone prestazioni, ormai i base di gamma, soprattutto quelli meno blasonati, garantiscono un uso del telefono a 360 gradi senza particolari mancanze. Questo è il caso di Bluboo Maya Max, uno smartphone di un’azienda emergente, che costa poco e ha tutto quello che la maggior parte dei consumatori chiedono da uno smartphone.

DESIGN E COSTRUZIONE

Sotto questo punto di vista non si trovano particolari problemi, la scocca è completamente in metallo e gli assemblaggi sono ottimi. Il design non è tra i più ricercati, ma visto il prezzo non si può dire niente sotto questo punto di vista. Il vetro davanti è curvato 2.5D il che rende più “attuale” lo smartphone gli da un design più accattivante.

DISPLAY

Quando ho visto che questo Bluboo Maya Max montava un display da 6 pollici solo HD ho avuto ho temuto il peggio, invece non è così male. I pixel un po’ si vedono, con 244 ppi non poteva essere altrimenti, però nel complesso il display è molto buono, i colori non sono slavati e la resa è buona anche nella riproduzione video.

PRESTAZIONI E SCHEDA TECNICA

Andiamo ora a vedere la scheda tecnica di questo Bluboo Maya Max, che è la seguente:

  • Display: 6 pollici HD JDI 1280×720 pixel, 244 ppi
  • Processore: MediaTek MT6750 octa-core 1.5 GHz
  • GPU: Mali-T860 MP2
  • 3 GB di RAM
  • 32 GB di memora interna espandibile con MicroSD
  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel con sensore Sony con apertura f/2.0, doppio flash LED
  • Fotocamera anteriore da 8 megapixel
  • Sensore di impronte posto al posteriore
  • Connettività: Bluetooth 4.0, 4G LTE, GPS+Glonass, Dual SIM
  • Batteria: 4200 mAh
  • Android 6.0

In generale si può vedere che è una scheda tecnica da smartphone medio-base di gamma, che però non significa che fa girare male il tutto. Infatti il MediaTek MT6750, per quanto non sia un processore di fascia alta, riesce ad essere reattivo nell’uso quotidiano, senza particolari blocchi o impuntamenti.

I 3 GB di RAM riescono a mantenere in memoria molte applicazioni, e anche il passaggio da un’applicazione ad un’altra è molto veloce. In sintesi, nell’uso quotidiano questo Bluboo Maya Max si comporta molto bene.

Guardando la scheda tecnica avrete sicuramente notato la batteria da 4200 mAh, che è un grande vantaggio, infatti con questo smartphone non si hanno mai problemi di autonomia, si riescono a fare quasi 2 giorni di utilizzo standard.

FOTOCAMERA

Il comparto fotografico è forse quello in cui i base di gamma si differenziano di più rispetto ai device di segmento superiore. Su questo smartphone non è poi cosi diverso, il che non vuol dire che le foto non siano buone. Infatti il sensore Sony da 13 megapixel montato al posteriore garantisce buone foto, soprattutto con condizioni di luce ottimali, quando la luce inizia a scarseggiare allora le foto iniziano ad avere più rumore e sono più impastate.

In generale, con questo prezzo, non ci si può aspettare un cameraphone, ma le foto non sono di certo male, soprattutto se usate per la condivisione sui social. Stesso discorso per la camera anteriore da 8 megapixel che garantisce buoni selfie, fino a quando non cala la luce.

PREZZO E CONCLUSIONI

Questo Bluboo Maya Max è un device base di gamma, e lo testimonia anche il prezzo di 140 euro su Amazon. In generale non sono tanti ne pochi, è il prezzo giusto per questo tipo di prodotto, che fa tutto senza particolari problemi. Inoltre avrete anche la garanzia di 12 mesi direttamente di Bluboo, che potrete contattare per qualsiasi problema, vantaggio non da poco per questo tipo di smartphone.