Come ben saprete se siete gamers discreti (non serve essere accaniti 😉 ) è che l’attuale modello di punta di casa Sony in campo Console, parlo di Playstation 4, ha il Wi-Fi Monoband quindi solo con frequenza pari a 2.4GHz, per alcuni potrebbe essere un difetto, mentre per altri potrebbe non fare differenza.

Andiamo a fare chiarezza.

id526742_1

Partiamo dai principi, che vantaggi hanno le due bande Wi-Fi? Ognuna delle due bande ovviamente ha vantaggi e svantaggi che potremmo facilmente riassumere in 1 pro e 1 contro (dato che per il Wi-Fi alla fine non serve molto se non velocità e stabilità di connessione). Partendo dalla rete a 2.4 GHz il vantaggio è quello di avere una migliore “penetrazioni” tra le pareti di casa, e qua nasce il punto che prima dicevo “per altri potrebbe non fare differenza” per il semplice fatto che per chi è in una stanza diversa da quella del modem molto facilmente anche avendo a disposizione la rete a 5GHz continuerà ad usare quella a 2.4GHz per il fatto che riceve meglio il segnale. La rete a 5GHz invece, come si può facilmente intuire, è la cosa esattamente opposta: Avvantaggia chi tiene la PS4 a pochi metri dal modem e che non ha pareti di mezzo per il semplice fatto che ha una capacità di “penetrazione” tra le mura inferiore a quella della 2.4GHz, però avendo una larghezza di banda maggiore del doppio di quest’ultima è facile intuire che sarà decisamente più veloce.

Ovviamente per notare queste differenze sarà necessario avere una rete che ti consenta di notare queste differenze, finché siamo connessi ad una rete da 10/20 mega le differenze (in termine di velocità) saranno (quasi) impercettibili.

Tutto questo papiro per farvi capire i reali vantaggi/svantaggi che si ha con un modulo Wi-Fi con supporto alla rete 5GHz, il quale con molta probabilità sarà integrato nella prossima Playstation 4 Slim, come si può ben evincere da questo manuale d’istruzioni trapelato in rete.

id528065_1