La versione aggiornata di quest’anno si chiama proprio Jumper Ezbook X4, il nuovo notebook Jumper che ha riscosso successo con il suo modello in particolare Ezbook 3 Pro. Jumper è un marchio cinese che si è fatto conoscere molto in Italia tra i giovani proprio per la caratteristica più importante, qualità senza pretese ad un prezzo super vantaggioso. Sotto la nostra lente, oggi, abbiamo il nuovo modello Ezbook X4 e vedremo se conferma le migliorie in qualità essendo anch’esso un low-cost.

Confezione

Poco da dire, poichè all’interno della scatola troviamo il notebook Jumper Ezbook X4 e un alimentatore da 12V/2A, poco come amperaggio e molto lenta la ricarica visto il comparto batteria di cui viene dotato.

Materiali e Design

L’aspetto estetico è ciò che colpisce a primo impatto, stile molto simile ai vecchi macbook, ma oltre all’aspetto anche i materiali sono ottimi, infatti tutto il rivestimento della scocca è in alluminio. Design davvero molto bello, anche per chi non conosce il marchio, può apprezzarlo sin da subito. Molto sottile come spessore anche da chiuso e un peso giusto di 1,3 KG.

Unico neo costatato nell’utilizzo è proprio le cerniere poste tra la base e lo schermo, infatti durante lo scrivere può capitare un movimento di avanti-indietro dello schermo, invece appoggiandolo su una scrivania o su una piattaforma, grazie ai 4 piedini in gomma che fissano il notebook in maniera efficace sulla superficie, non abbiamo più problemi di questo genere.

Sulla destra del notebook abbiamo una porta USB 3.0, un ingresso per la memoria TF-card (Micro-SD), un ingresso jack 3.5mm per le cuffie e il connettore di ricarica.

Tastiera e Touchpad

La tastiera è una dei componenti più belli che ha il notebook, infatti appoggiare le proprie dita su questi tasti ben staccati tra loro, posso dire nel giusto, e abbastanza grandi rende l’esperienza di utilizzo molto piacevole. Inoltre ha una retroilluminazione basata su due livelli di potenza in modo tale da utilizzare durante la sera e basta attivarla con la combinazione Fn+Barra Spaziatrice.

Per quanto riguarda il touchpad ha dimensione più grande dello standard con incorporazione dei tasti di click incorporati restituendo un feedback del click deciso. Satinato e liscio con un buon scorrimento che permettono di utilizzare le gesture di Windows tranquillamente, sia a due dita di scorrimento che tre dita con task manager delle pagine.

Hardware

Jumper Ezbook X4 è dotato di un processore Intel Gemini Lake N4100, quad-core con frequenza da 1,1Ghz. Display da 14 pollici FullHD di buona qualità ma non IPS, 4GB di RAM DDR4L e un SSD di tipo M.2 2240 da 128GB di cui il sistema installato e altre funzioni portano di base a 110 GB disponibili. Per quanto riguarda il comparto SSD è possibile sostituirlo con SSD di tipo M.2 molto più grandi ed è possibile reinstallare Windows con il suo codice originale.

Qui di seguito uno screen della velocità in lettura e scrittura come test effettuato dal mini programma CrystalDiskMark. Come potete notare garantisce caricamenti veloci, tempi di accensione del notebook e prestazioni buone.

Estrazione Product Key Jumper Windows

Dallo start bisogna digitare e cercare il Prompt dei Comandi ed eseguirlo come amministratore

  • cmd

Una volta eseguito il cmd bisogna digitare la seguente stringa, oppure potete copiare con il comando Control+C e incollare con Control+V

  • wmic path SoftwareLicensingService get OA3xOriginalProductKey

Dopo pochi secondi apparirà il Product Key di Windows 10 da 20 cifre, basterà fotografarlo o scriverlo a penna su un foglio.

Questa mini-guida è consigliata nel caso di reinstallazione di Windows per un SSD più grande, per quanto riguarda come rendere in italiano Jumper Ezbook X4 ve lo spiegherò più avanti.

Riproduzione video

Ritornando al comparto Hardware, il notebook ha buone prestazioni e nonostante il processore limitato si possono svolgere tranquillamente funzioni come scrittura di testi, gestione email, navigare in web e streaming video. Infatti per quanto riguarda la riproduzione di contenuti multimediali, su Youtube è possibile guardare video in 4K con un ottima fluidità e senza blocchi.

Games

Punto debole è proprio il pensare di giocare con gli ultimi titoli di games, ma comunque una base è possibile nello store Microsoft che sono per smartphone ma adattabili al notebook. Troviamo titoli come : Minecraft for Windows 10, War of Lords, Hidden City, Candy Crush.

Con più processi tra games e Browser con riproduzioni video portiamo a prestazioni alte del processore e scheda grafica Intel HD 600 notiamo un surriscaldamento nel lato sinistro del notebook sulla prima fila della tastiera.

Il notebook è dotato di un raffreddamento passivo e privo di rumori, infatti non è dotato di ventole.

SCHEDA TECNICA JUMPER EZBOOK X4

  • PROCESSORE : Intel Gemini Lake N4100 quad-core 1.1Ghz
  • DISPLAY : 14 Pollici FullHD 1920×1080 TN
  • RAM : 4GB DDR4L
  • MEMORIA : 128 GB SSD M.2 sostituibile – memoria aggiuntiva MicroSD
  • GPU : Intel UHD Graphics 600
  • CONNETIVITÀ : Wi-Fi 802.11 dual band – Bluetooth 4.0
  • WEBCAM : 2 megapixel
  • INGRESSI : 2x USB 3.0 – Jack 3.5mm – microHDMI – slot MicroSD
  • BATTERIA : dual 4600 mAh in totale 9400 mAh
  • SISTEMA : WIndows 10 Home cinese/inglese possibile farlo diventare in Italiano
  • PESO : 1.3 KG
  • DIMENSIONI : 33.30 x 22.00 x 1.3 cm

DISPLAY

Jumper Ezbook X4 ha un display da 14 pollici in diagonale e risoluzione FullHD incorniciato da una rifinitura in metallo e gomma nera. Il display non è dei migliori, è IPS ma non TN con la nuova versione e ha comunque una buona risoluzione nei laterali e nei colori, però con poco contrasto. Per quanto riguarda la riproduzione di contenuti video, come detto in precedenza, ha una buona risoluzione. Luminosità discreta con una buona visibilità anche all’aperto. Sicuramente da qualche parte dovevano anche poter risparmiare.

Come cambiare la lingua su Jumper ezbook X4

Acquistato su Amazon Italia, il Jumper ezbook X4 arriva con Windows 10 Home tra metà cinese e metà inglese. Per prima cosa che vi consiglio e di collegarlo alla propria rete, selezionare il Paese di provenienza (ovvero Italia). Ci sarà da cambiare la lingua di visualizzazione, lingua di input, e formato con località.

Per prima cosa seleziona il Paese di provenienza cliccando sul settaggio dell’orario, selezionando l’ora italiana e impostazione della data, poi possiamo dirigerci nell’icona messaggio dove troveremo Tutte le impostazioni, dove si può cambiare data, ora, fuso orario, area geografica e lingua dove elemineremo Inglese e scaricheremo Lingua Italiana con Windows Update.

Dopodichè possiamo passare da :

  • Pannello di Controllo,
  • selezioniamo Lingua,
  • dove troveremo aggiungi lingua (Italiano).

Altra cosa importante da fare sempre in Lingua, in Impostazioni avanzate selezioniamo Italiano per :

  • Sostituzione per la lingua di visualizzazione Windows,
  • Sostituzione per il metodo di input predefinito.

Fatto ciò, ci recheremo in Applica le impostazioni di lingua alla schermata iniziale, agli account di sistema e agli account dei nuovi utenti per poi dirigerci in Copia impostazioni dove dovremmo barrare la casella schermata iniziale e account di sistema in modo tale da copiare tutte le impostazioni.

In questo modo avremo il nostro Jumper Ezbook X4 completamente in Italiano senza dover reinstallare Windows da origine.

Autonomia

La capacità del notebook è 9400 mAh con due batterie in serie da 4600 mAh, una batteria non grandissima ma comunque garantisce quasi 4 ore di autonomia con un utilizzo nella media.

Possiamo sfiorare quasi le 5 ore con un utilizzo solo di scrittura e batteria con prestazioni in risparmio energia, ovvero metà della barra. Invece con un utilizzo di navigazione, streaming e games, possiamo ridurre l’autonomia a scarse due ore. Oltre all’autonomia, il problema è anche la carica, poichè il caricatore nonostante sia comodo per le sue dimensioni ridotte ha un basso amperaggio 12V/2A impiegando quasi 3 ore alla carica completa.

Prezzo

Jumper Ezbook X4 viene lanciato sul mercato al prezzo di 260/300 euro con la possibilità di acquistarlo su store cinesi e quindi niente garanzia. Noi di viktec lo abbiamo acquistato su Amazon al prezzo di 339,90 euro ma con la sicurezza della garanzia di Amazon e per ben 2 anni non ci saranno problemi. Rapportando la qualità al prezzo è decisamente buono visto che offre un design piacevole e un comparto hardware da ufficio con un prezzo alla portata di tutti.

RASSEGNA PANORAMICA
materiali e design
7,5
Tastiera e Touchpad
8
Hardware
7
Riproduzione video
8
Display
6,5
Autonomia
6,5
Prezzo
8
Articolo precedenteSpider-man salva un autobus a Milano
Prossimo articoloNuovo medio gamma AndroidOne : Nokia 7.1
Salve a tutti, sono Vittorio Russo, il fondatore di Viktec.net Appassionato di tecnologia sin da piccolo. Sono un perito in elettronica e telecomunicazioni e iscritto al corso di Informatica Applicata di Urbino. Grandissima passione per smartphone e computer, sia nell'assemblare che nell'aggiustare qualsiasi dispositivo. Mi piace molto conoscere qualsiasi informazione sull'informatica, creando in questo modo il sito Viktec per condividere più informazioni possibili con i miei lettori e con persone che mi seguiranno. Per contatti info@viktec.net
CONDIVIDI