Recensione Xiaomi Redmi

Xiaomi allarga la fascia Redmi con i nuovi Redmi 5 e Redmi 5 Plus. Finalmente cornici sempre più ristrette e schermi che si adeguano ai 18:9, un trend lanciato nel 2017 dove quasi tutti i marchi hanno adottato questa tipologia di schermo.

Il vantaggio Xiaomi?

Xiaomi è conosciuta in tutto il mondo per i buoni prodotti che fabbrica, ma soprattutto per le novità dei top di gamma installate sui propri smartphone ma con un rapporto qualità/prezzo contenuto rendendo accessibile l’acquisto a tutti.

Confezione Redmi 5 Plus : Voto 7

Arrivato dallo store Gearbest in versione Global Version, la confezione rossa di Xiaomi Redmi 5 Plus è molto minimal e contiene il necessario al suo interno, con custodia in silicone firmata by Mi, alimentatore con spina italiana da 5V/2A , cavo USB-MicroUSB, spillino per far fuoriuscire il vano Sim e infine libretto di istruzioni. Come sempre, cuffie non presenti all’interno.

Costruzione ed Ergonomia Xiaomi. Voto 8

Il design del Redmi 5 Plus è molto simile a quasi tutti i Xiaomi in circolazione, il Redmi 5 possiamo dire che è identico se non per la grandezza. Monoblocco in alluminio con bande nere sottili ai lati e sul retro della scocca per le antenne. Rispetto al fratello minore, il 5 Plus ha un peso di 180 grammi e dimensioni più grandi.

Xiaomi Redmi Note o Xioami Redmi 5 Plus?

La differenza tra Xiaomi Redmi Note e Xiaomi Redmi 5 Plus possiamo dire è quasi minima, caratteristiche che sicuramente attirano per la fascia Note con 4GB di RAM e 64 GB di memoria interna, ma esiste anche una variante più economia con 2GB di RAM e 16 GB di memoria. Abbiamo due grandi differenze che ci fanno scegliere Redmi 5 Plus dalla fascia Note, la prima è il processore, infatti il Redmi 5 Plus ha al suo interno uno Snapdragon 625 Octacore e non come il Redmi Note 4 che ha un Mediatek Deca core; la seconda differenza che conferma il Redmi 5 Plus è proprio lo schermo, di nuova generazione e cornici più sottili. Finalmente un buon smartphone fatto come si deve.

Redmi 5 Plus : Hardware. Voto 7.5

Come anticipato prima, all’interno del Xiaomi Redmi 5 Plus abbiamo un processore Octacore Snapdragon 625 a 14 nanometri da 2Ghz con GPU Adreno 506. Esistono due varianti del 5 Plus con 3 giga di ram e 32 giga di memoria interna ( quello testato da noi) e la seconda variante con ben 4 giga di ram e 64 giga di memoria. Abbiamo uno slot sulla parte sinistra dello smartphone che all’interno possiamo decidere se inserire una sim ed espandere la memoria con MicroSD oppure inserire due Sim e farci “bastare” la memoria del terminale.

Finalmente un passo avanti nel reparto connettività con Xiaomi Redmi 5 Plus. Voto 8

Ebbene si, finalmente possiamo dire Banda 20 presente nel terminale e sfrecciare con navigazione LTE fino a 300 Mbps.

4G LTE FDD B1 2100MHz,      FDD B20 800MHz,      FDD B3 1800MHz,
FDD B4 1700MHz,      FDD B5 850MHz,        FDD B7 2600MHz,
FDD B8 900MHz,       TDD B38 2600MHz,   TDD B40 2300MHz.

 

Non manca sicuramente Bluetooth 4.2 e il comparto GPS. Altra funzione che ritroviamo nel Xiaomi Redmi 5 Plus, che manca tanto nei nuovi Samsung, è la porta IRDA ( porta infrarossi) con la possibilità di comunicare con TV e apparecchi elettronici. Inoltre troviamo la Radio FM e il lettore di impronte digitale, molto veloce e preciso, riposto nel retro come quasi tutti i modelli Xiaomi. La parte audio invece la ritroviamo nella parte in basso tra la porta MicroUSB con due uscite, anche se la cassa è mono. Audio nella media con una buona qualità sonora e buoni bassi.

Fotocamera Voto 7.5

La fotocamera principale del terminale è da 12 megapixel con apertura focale f/2.2 e doppio flash led riposto poco più in basso. Ci aspettavamo sulla carta una fotocamera con risoluzione maggiore, ma le foto realizzate dal Redmi 5 Plus con una buona luce sono davvero ottime con i giusti colori, meno sono le foto scattate con scarsa luce rendendole di scarsa qualità.

Mi aspettavo una doppia fotocamera nel retro e una piccola pecca è la fotocamera che espone fuori con la facilità di rompere il vetrino. Registra video in 4K con una buona qualità con una messa a fuoco un pò lenta, ma niente di preoccupante. Fotocamera frontale da 5 megapixel, colori freddi e di poca qualità. Pochi selfie e utilizzabile di più in videochiamata.

FOTO REALIZZATE CON XIAOMI REDMI 5 PLUS :

Display FullScreen Voto 8

Il cavallo di battaglia del Redmi 5 e Redmi 5 Plus è proprio lo schermo. Il display da 5.99 pollici in 18:9 con una risoluzione in FullHD+ 2160×1080 pixel e con tecnologia IPS. Ha una buona qualità dei colori e una luminosità migliore della media. La particolarità è proprio la grandezza rispetto alle cornice, arriva quasi alla fine ad entrambi i lati e gli angoli stondati sono apprezzati.

Software Voto 8.5

Chi ha Xiaomi o comunque chi ha avuto anche modo di provarli, conosce bene la MIUI. Un software davvero bello e personalizzabile. Abbiamo preinstallato la MIUI 9.2 versione stabile nel Xiaomi Redmi 5 Plus e tra le tante novità , con la versione globale inviata da Gearbest, abbiamo nel multilingua anche la scelta diretta della lingua italiana e inoltre Play Store preinstallato.

                      

Il tutto basato su Android Nougat 7.1.2. anche se c aspettavamo Android 8.0 Oreo. Nessun rellantamento, molto fluido questa nuova MIUI gestendo davvero bene la RAM da 3 giga. Tante le funzioni che ci stuzzicano, del tipo lo sblocco con il volto oppure la duplicazione delle app con la funzione “clona applicazioni”.

Autonomia Voto 9

La batteria interna è da 4000 mAh, infatti gestisce davvero bene il consumo e questo grazie anche al processore Snapdragon 625 e dalle caratteristiche del terminale. L’autonomia ha avuto dei risultati eccellenti, superando il giorno pieno con un consumo medio, sfiorando quasi i due giorni. Con un utilizzo intenso arriviamo comunque a fine giornata tranquillamente. In meno di due ore e mezzo troviamo lo smartphone caricato al 100%.

Prezzo Voto 9

Xiaomi Redmi 5 Plus viene venduto su Gearbest al prezzo di 150/160 euro con la versione da 3/32 GB e global version (consigliato), invece per quanto riguarda la versione da 4/64 GB lo si trova al prezzo di 170 euro a salire. In italia ci sono i vari market come Grossoshop, Honorbuy e GeekMall ma con prezzi poco superiori. Per quanto riguarda invece per il fratello più piccolo, quindi parliamo del Xiaomi Redmi 5 troviamo la variante da 2/16GB a 110 euro e la versione 3/32 GB al prezzo di 125 euro.

 

RASSEGNA PANORAMICA
Confezione
7
Costruzione ed Ergonomia
7.5
Hardware
7.5
Connettività
8
Fotocamera
7.5
Display
8
Software
8.5
Autonomia
9
Prezzo
9
Articolo precedenteIliad Italia. Il nuovo gestore desiderato dagli italiani
Prossimo articoloRecensione Cuffie Bluedio U Plus Ufo
Salve a tutti, sono Vittorio Russo, il creatore di Viktec.net Appassionato di tecnologia sin da piccolo. Sono un perito in elettronica e telecomunicazioni. Grandissima passione per smartphone e computer, sia nell'assemblare che nell'aggiustare qualsiasi dispositivo. Mi piace molto conoscere qualsiasi informazione sull'informatica, creando in questo modo il sito Viktec per condividere più informazioni possibili con i miei lettori e con persone che mi seguiranno.
CONDIVIDI