Il fenomeno dell’obsolescenza programmata è una strategia industriale volta a terminare prematuramente la vita di un apparato elettrico o elettronico. Questo perché voi dobbiate comprarne uno nuovo.

Nel caso dei device mobili e dei computer il fenomeno può essere controllato a distanza tramite gli aggiornamenti di sistema che possono rendere quasi inutilizzabile qualsiasi dispositivo.

Alcune cose hanno bisogno di manutenzione: la vostra auto, la vostra lavatrice e altre di aggiornamenti per rimanere al passo: il vostro computer o il vostro telefonino.

Nel caso di Apple solo i computer top di gamma sono realmente aggiornabili dal punto di vista hardware, mentre per i portatili (Computer e device mobili) l’unica cosa che possiamo fare per migliorarne le prestazioni è cambiare la batteria.

Le batterie Apple per iPhone sono dotate di un chip interno che consente al telefono di riconoscere se la batteria è originale.

Ma veniamo al titolo; il vostro iPhone ha più di due anni? Avete aggiornato il sistema ed è diventato lento o lentissimo?

Ecco perché.

Le batterie di qualsiasi smartphone hanno un ciclo di vita e iniziano a deteriorarsi fin dal momento del primo utilizzo. La durata ottimale di una batteria di un iPhone 6 o 6s (quelli più afflitti dal problema lentezza) è di circa due anni.

Apple iOs, nelle ultime versioni, pare sia in grado di riconoscere la percentuale di vita di una batteria e ottimizzare il processore.

Questo vuol dire batteria scadente o fine vita = rallentamento della CPU del telefono che diventa quasi inutilizzabile o si spegne da solo.

Su Reddit qualcuno, sostituendo la batteria di un iPhone 6S ed effettuando dei test di benchmarking sulla velocità ha dimostrato (screen shot alla mano) un significativo incremento di performance.

Prima del cambio batteria
Prima del cambio batteria
Dopo il cambio batteria
Dopo il cambio batteria

 

Geekbench (autorevole sito di misurazione delle prestazioni dei device elettronici)
conferma le tesi del Redditor con tanto di grafici: https://www.geekbench.com/blog/2017/12/iphone-performance-and-battery-age/

Ansia da prestazioni.

Quindi riassumendo: il tuo iPhone ha una batteria con più di due anni ed è diventato lentissimo o si spegne da solo?

Prima di scaldare la carta di credito e regalarti l’ultimo modello prova a sostituire la batteria (con una originale ovviamente) potresti avere un incremento delle performance fino al 70%! E risparmiare parecchi soldi.

[Chi ha scritto questo articolo ha recentemente sostituito la batteria del suo iPhone 6S 64Gb iOS 11.2.1 con una originale Apple e ha personalmente sperimentato un incremento della velocità di tutte le operazioni. Oltre alla durata dello stesso che è ritornata quasi quella di quando era nuovo. L’operazione richiede 10 minuti in un centro specializzato.]

——- Aggiornamento del 29/12/2017 ——-


Dopo tutto il rumore che c’è stato in rete in merito al rallentamento degli iPhone con batteria usurata, Apple con una lettera di scuse ha riconosciuto questa pratica che servirebbe a preservare l’integrità del telefono e ad evitare lo spegnimento improvviso.
La casa di Cupertino ha quindi avviato (al momento non ancora in Italia, vi terremo aggiornati) un programma di sostituzione della batteria per tutti gli iPhone ad un prezzo scontato: da $79 a $29, ben 50 dollari in meno.

Qui il comunicato ufficiale di Apple del 28/12/2017: https://www.apple.com/iphone-battery-and-performance/