Per ora Xiaomi è concentrata sulla presentazione di Redmi Note 5 e Redmi 5 Plus in programma la prossima settimana, ma ovviamente non perde di vista lo sviluppo del suo prossimo top di gamma, cioè lo Xiaomi Mi 7, che deve risollevare un po’ le sorti di questa gloriosa linea del produttore cinese dopo Mi 6.

Stando a quanto riportato dai rumors che si aggirano per la rete, il nuovo Mi 7 avrà la ricarica wireless, feature presente da anni, ma che si sta diffondendo soprattutto quest’anno.

Per quanto riguarda l’hardware, si parla del Qualcomm Snapdragon 845 come processore con probabilmente 6 GB di RAM e vari tagli di memoria, probabilmente ci sarà da 64 GB e da 128 GB. Il display sarà probabilmente OLED e prodotto da Samsung, non si sa se Xiaomi porterà al tecnologia dei 18:9 anche sul Mi 7, ma è sicuramente molto probabile.

Ovviamente ci sarà la doppia fotocamera posteriore, che però migliorerà rispetto al passato, arrivando ad un’apertura focale f/1.7, che migliorerà di parecchio le foto con poca luce.

La presentazione del nuovo Xiaomi Mi 7 avverrà probabilmente nel mese di marzo 2018, con la commercializzazione che avverrà nel mese di aprile.

Per quanto riguarda i prezzi ancora è difficile sbilanciarsi, ma è verosimile che il nuovo Xiaomi Mi 7 si attesti sui 2699 yuan, circa 350 euro, ovviamente si parla di mercato cinese.

Per ora attendiamo il 12 dicembre, data in cui Xiaomi svelerà il Redmi 5 Note e il Redmi 5 Plus, due telefoni molto attesi, ma di cui ancora sappiamo poco, a parte la batteria da 4000 mAh, il rapporto di forma di 18:9 e la funzione Soft Selfie. Vi terremo aggiornati.